Connessione manuale di un dispositivo client ad Administration Server. Utilità Klmover

17 giugno 2024

ID 3911

Se è necessario eseguire manualmente la connessione di un dispositivo client ad Administration Server, è possibile utilizzare l'utilità klmover nel dispositivo client.

Quando si installa Network Agent su un dispositivo client, l'utilità viene automaticamente copiata nella cartella di installazione di Network Agent.

Per connettere manualmente un dispositivo client ad Administration Server utilizzando l'utilità klmover:

Nel dispositivo avviare l'utilità klmover dalla riga di comando.

Quando viene avviata dalla riga di comando, l'utilità klmover può eseguire le seguenti operazioni (a seconda delle chiavi in uso):

  • Connette Network Agent ad Administration Server con le impostazioni specificate.
  • Memorizza i risultati dell'operazione nel file del registro eventi o li visualizza sullo schermo.

Sintassi della riga di comando per l'utilità:

klmover [-logfile <nome file>] [-address <indirizzo server>] [-pn <numero porta>] [-ps <numero porta SSL>] [-nossl] [-cert <percorso del file di certificato>] [-silent] [-dupfix] [-virtserv] [-cloningmode]

I diritti di amministratore sono necessari per eseguire l'utilità.

Descrizioni delle chiavi:

  • -logfile <nome file> – Memorizza i risultati dell'esecuzione dell'utilità in un file di registro.

    Per impostazione predefinita, le informazioni vengono salvate nel flusso di output standard (stdout). Se la chiave non è in uso, i risultati e i messaggi di errore sono visualizzati sullo schermo.

  • -address <indirizzo server>– Indirizzo dell'Administration Server a cui connettersi.

    È possibile specificare un indirizzo IP, il nome NetBIOS o il nome DNS di un dispositivo come indirizzo.

  • -pn <numero di porta> – Numero della porta tramite la quale viene stabilita la connessione non criptata ad Administration Server.

    Il numero di porta predefinito è 14000.

  • -ps <numero di porta SSL> – Numero della porta SSL tramite la quale viene stabilita la connessione criptata ad Administration Server utilizzando il protocollo SSL.

    Il numero di porta predefinito è 13000.

  • -nossl – Utilizza la connessione non criptata ad Administration Server.

    Se la chiave non è in uso, Network Agent è connesso ad Administration Server tramite il protocollo SSL criptato.

  • -cert <percorso del file di certificato> – Utilizza il file di certificato specificato per l'autenticazione di accesso ad Administration Server.

    Se la chiave non è in uso, Network Agent riceve un certificato alla prima connessione ad Administration Server.

  • -silent – Esegue l'utilità in modalità automatica.

    L'utilizzo della chiave potrebbe ad esempio essere utile se l'utilità viene avviata dallo script di accesso alla registrazione dell'utente.

  • -dupfix – L'opzione è utilizzata se Network Agent è stato installato tramite un metodo diverso da quello usuale (con il pacchetto di distribuzione), ad esempio ripristinandolo da un'immagine disco ISO.
  • -virtserv: nome dell'Administration Server virtuale.
  • -cloningmode: modalità di clonazione del disco di Network Agent.

    Utilizzare uno dei seguenti parametri per configurare la modalità di clonazione del disco:

    • -cloningmode: richiede lo stato della modalità di clonazione del disco.
    • -cloningmode 1: abilita la modalità di clonazione del disco.
    • -cloningmode 0: disabilita la modalità di clonazione del disco.

Ad esempio, per connettere Network Agent ad Administration Server, eseguire il seguente comando:

klmover -address kscserver.mycompany.com -logfile klmover.log

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.