Utilizzo di Network Agent per Windows, macOS e Linux a confronto

17 giugno 2024

ID 172012

L'utilizzo di Network Agent varia in base al sistema operativo del dispositivo. Anche le impostazioni del criterio e del pacchetto di installazione di Network Agent variano a seconda del sistema operativo. La tabella seguente mette a confronto le funzionalità di Network Agent e gli scenari di utilizzo disponibili per i sistemi operativi Windows, macOS e Linux.

Confronto fra le funzionalità di Network Agent

Funzionalità di Network Agent

Windows

macOS

Linux

Installazione

Generazione automatica del pacchetto di installazione di Network Agent dopo l'installazione di Kaspersky Security Center

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Installazione in modalità forzata, utilizzando speciali opzioni nell'attività di installazione remota di Kaspersky Security Center

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Installazione tramite l'invio agli utenti dei dispositivi di collegamenti ai pacchetti indipendenti generati da Kaspersky Security Center

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Installazione tramite la clonazione di un'immagine del disco rigido dell'amministratore con il sistema operativo e Network Agent, utilizzando gli strumenti forniti da Kaspersky Security Center per la gestione delle immagini disco

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Installazione tramite la clonazione di un'immagine del disco rigido dell'amministratore con il sistema operativo e Network Agent tramite strumenti di terzi

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Installazione con strumenti di terzi per l'installazione remota delle applicazioni

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Installazione manuale, eseguendo i programmi di installazione delle applicazioni nei dispositivi

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Installazione di Network Agent in modalità silenziosa

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Connessione manuale di un dispositivo client ad Administration Server. Utilità Klmover

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Installazione automatica di aggiornamenti e patch per i componenti di Kaspersky Security Center

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Distribuzione automatica di una chiave

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Sincronizzazione forzata

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Punto di distribuzione

Utilizzo come punto di distribuzione

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Assegnazione automatica dei punti di distribuzione

Incluso.

Incluso.

Senza utilizzare Network Location Awareness (NLA).

Incluso.

Senza utilizzare Network Location Awareness (NLA).

Modello offline per il download degli aggiornamenti

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Polling della rete

Incluso.

  • Polling intervallo IP
  • Polling della rete Windows
  • Polling Active Directory

Escluso.

Incluso.

Polling intervallo IP

Esecuzione del servizio proxy KSN da parte di un punto di distribuzione

Incluso.

 

Escluso.

Incluso.

Download degli aggiornamenti tramite i server degli aggiornamenti Kaspersky nei repository dei punti di distribuzione che distribuiscono gli aggiornamenti ai dispositivi gestiti

Incluso.

 

Escluso.

(Se uno o più dispositivi che eseguono Linux o macOS rientrano nell'ambito dell'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione, l'attività viene completata con lo stato Non riuscito, anche se è stata completata correttamente in tutti i dispositivi Windows.)

Incluso.

Installazione push delle applicazioni

Incluso.

Limitata: non è possibile eseguire l'installazione push su dispositivi Windows utilizzando i punti di distribuzione macOS.

Limitata: non è possibile eseguire l'installazione push su dispositivi Linux utilizzando i punti di distribuzione macOS.

Utilizzo come server push

Incluso.

Escluso.

Incluso.

Gestione delle applicazioni di terzi

Installazione remota delle applicazioni nei dispositivi

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Aggiornamenti software

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Configurazione degli aggiornamenti del sistema operativo in un criterio di Network Agent

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Visualizzazione delle informazioni sulle vulnerabilità del software

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Scansione delle applicazioni per rilevare la presenza di vulnerabilità

Incluso.

 

Escluso.

Escluso.

Inventario del software installato nei dispositivi

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Macchine virtuali

Installazione di Network Agent in una macchina virtuale

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Ottimizzazione delle impostazioni per VDI (Virtual Desktop Infrastructure)

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Supporto delle macchine virtuali dinamiche

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Altro

Azioni di controllo in un dispositivo client remoto utilizzando Condivisione desktop Windows

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Monitoraggio dello stato della protezione anti-virus

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Gestione dei riavvii dei dispositivi

Incluso.

Escluso.

Escluso.

Supporto del rollback del file system

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Utilizzo di un Network Agent come gateway di connessione

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Gestione connessioni

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Passaggio di Network Agent da un Administration Server all'altro (automaticamente in base alla posizione di rete)

Incluso.

Incluso.

Escluso.

Verifica della connessione tra un dispositivo client e Administration Server. utilità klnagchk

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Connessione remota al desktop di un dispositivo client

Incluso.

Incluso.

Utilizzando il sistema VNC (Virtual Network Computing).

Escluso.

Download di un pacchetto di installazione indipendente tramite la Migrazione guidata

Incluso.

Incluso.

Incluso.

Polling zeroconf

Escluso.

Escluso.

Incluso.

Vedere anche:

Distribuzione di Network Agent e dell'applicazione di protezione

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.