Configurazione di una lista di indirizzi IP consentiti per la connessione ad Administration Server

27 febbraio 2024

ID 231374

Per impostazione predefinita, gli utenti possono accedere a Kaspersky Security Center da qualsiasi dispositivo in cui possono aprire Kaspersky Security Center Web Console (di seguito denominato Web Console) o in cui è installata Administration Console basata su MMC. Tuttavia, è possibile configurare Administration Server in modo che gli utenti possano connettersi ad esso solo da dispositivi con indirizzi IP consentiti. In questo caso, anche se un utente malintenzionato ruba un account Kaspersky Security Center, egli non sarà in grado di accedere a Kaspersky Security Center perché l'indirizzo IP del suo dispositivo non è presente nella lista consentiti.

L'indirizzo IP viene verificato quando un utente accede a Kaspersky Security Center o esegue un'applicazione che interagisce con Administration Server tramite Kaspersky Security Center OpenAPI. In questo momento, il dispositivo di un utente tenta di stabilire una connessione con Administration Server. Se l'indirizzo IP del dispositivo non è presente nella lista consentiti, si verifica un errore di autenticazione e l'evento KLAUD_EV_SERVERCONNECT informa l'utente che non è stata stabilita una connessione con Administration Server.

Requisiti per una lista di indirizzi IP consentiti

Gli indirizzi IP vengono verificati solo quando le seguenti applicazioni tentano di connettersi ad Administration Server:

  • Web Console Server

    Se si accede a Web Console su un dispositivo e Web Console Server è installato in un altro dispositivo, è possibile configurare un firewall sul dispositivo in cui è installato Web Console Server utilizzando gli strumenti standard del sistema operativo. Quindi, se qualcuno tenta di accedere a Web Console, un firewall contribuisce a prevenire l'interferenza di intrusi.

  • Administration Console
  • Applicazioni che interagiscono con Administration Server tramite oggetti di automazione klakaut
  • Applicazioni che interagiscono con Administration Server tramite OpenAPI, come Kaspersky Anti Targeted Attack Platform o Kaspersky Security for Virtualization

Specificare quindi gli indirizzi dei dispositivi in cui sono installate le applicazioni sopra elencate.

È possibile impostare indirizzi IPv4 e IPv6. Non è possibile specificare intervalli di indirizzi IP.

Come stabilire una lista di indirizzi IP consentiti

Se non è stata impostata una lista consentiti in precedenza, seguire le istruzioni di seguito.

Per stabilire una lista di indirizzi IP consentiti per accedere a Kaspersky Security Center:

  1. Nel dispositivo Administration Server eseguire il prompt dei comandi con un account che disponga dei diritti di amministratore.
  2. Sostituire la directory corrente con la cartella di installazione di Kaspersky Security Center (in genere, <Disco>:\Programmi (x86)\Kaspersky Lab\Kaspersky Security Center).
  3. Immettere il comando seguente, utilizzando i diritti di amministratore:

    klscflag -fset -pv klserver -n KLSRV_FLAG_ALLOWED_IP_ADDRESSES_FOR_GUI -v “<Indirizzi IP>" -t s

    Specificare gli indirizzi IP che soddisfano i requisiti sopra elencati. I diversi indirizzi IP devono essere separati da un punto e virgola.

    Esempio di come consentire a un solo dispositivo di connettersi ad Administration Server:

    klscflag -fset -pv klserver -n KLSRV_FLAG_ALLOWED_IP_ADDRESSES_FOR_GUI -v "192.0.2.0" -t s

    Esempio di come consentire a più dispositivi di connettersi ad Administration Server:

    klscflag -fset -pv klserver -n KLSRV_FLAG_ALLOWED_IP_ADDRESSES_FOR_GUI -v "192.0.2.0; 198.51.100.0; 203.0.113.0" -t s

  4. Riavviare il servizio Administration Server.

È possibile verificare se è stata configurata correttamente la lista di indirizzi IP consentiti nel Registro eventi Kaspersky in Administration Server.

Come modificare una lista di indirizzi IP consentiti

È possibile modificare una lista consentiti seguendo i passaggi previsti per la relativa creazione. A tale scopo, eseguire lo stesso comando e specificare una nuova lista consentiti:

klscflag -fset -pv klserver -n KLSRV_FLAG_ALLOWED_IP_ADDRESSES_FOR_GUI -v “<Indirizzi IP>" -t s

Se si desidera eliminare alcuni indirizzi IP dalla lista consentiti, riscriverla. Ad esempio, la lista consentiti include i seguenti indirizzi IP: 192.0.2.0; 198.51.100.0; 203.0.113.0. Si desidera eliminare l'indirizzo IP 198.51.100.0. A tale scopo, immettere il seguente comando nel prompt dei comandi:

klscflag -fset -pv klserver -n KLSRV_FLAG_ALLOWED_IP_ADDRESSES_FOR_GUI -v "192.0.2.0; 203.0.113.0" -t s

Non dimenticare di riavviare il servizio Administration Server.

Come reimpostare una lista di indirizzi IP consentiti configurata

Per reimpostare una lista di indirizzi IP consentiti già configurata:

  1. Immettere il seguente comando nel prompt dei comandi, utilizzando i diritti di amministratore:

    klscflag -fset -pv klserver -n KLSRV_FLAG_ALLOWED_IP_ADDRESSES_FOR_GUI -v "" -t s

  2. Riavviare il servizio Administration Server.

Successivamente, gli indirizzi IP non vengono più verificati.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.