Connessione dell'utilità di diagnostica remota a un dispositivo client

27 febbraio 2024

ID 52032

Per connettere l'utilità di diagnostica remota a un dispositivo client:

  1. Selezionare qualsiasi gruppo di amministrazione nella struttura della console.
  2. Nella scheda Dispositivi dell'area di lavoro selezionare Strumenti personalizzati → Diagnostica remota nel menu di scelta rapida di qualsiasi dispositivo.

    Verrà aperta la finestra principale dell'utilità di diagnostica remota.

  3. Nel primo campo della finestra principale dell'utilità di diagnostica remota specificare gli strumenti da utilizzare per connettersi al dispositivo:
    • Accedi tramite la rete di Microsoft Windows.
    • Accedi tramite Administration Server.
  4. Se si seleziona Accedi tramite la rete di Microsoft Windows nel primo campo della finestra principale dell'utilità, eseguire le seguenti azioni:
    • Nel campo Dispositivo specificare l'indirizzo del dispositivo a cui è necessario connettersi

      È possibile utilizzare un indirizzo IP, un nome NetBIOS o un nome DNS come indirizzo del dispositivo.

      Il valore predefinito è l'indirizzo del dispositivo dal cui menu di scelta rapida è stata avviata l'utilità.

    • Specificare un account per la connessione al dispositivo:
      • Esegui la connessione come utente corrente (opzione selezionata per impostazione predefinita). Connettersi utilizzando l'account utente corrente.
      • Utilizza nome utente e password specificati per la connessione. Connettersi utilizzando un account utente fornito. Specificare il nome utente e la password per l'account desiderato.

      La connessione a un dispositivo è possibile solo tramite l'account dell'amministratore locale del dispositivo.

  5. Se si seleziona Accedi tramite Administration Server nel primo campo della finestra principale dell'utilità, eseguire le seguenti azioni:
    • Nel campo Administration Server specificare l'indirizzo dell'Administration Server da cui si desidera connettersi al dispositivo.

      È possibile utilizzare un indirizzo IP, un nome NetBIOS o un nome DNS come indirizzo del server.

      Il valore predefinito è l'indirizzo dell'Administration Server da cui è stata eseguita l'utilità.

    • Se necessario, selezionare le caselle di controllo Usa SSL, Comprimi traffico e Il dispositivo appartiene all'Administration Server secondario.

      Se la casella di controllo Il dispositivo appartiene all'Administration Server secondario è selezionata, è possibile specificare nel campo Il dispositivo appartiene all'Administration Server secondario il nome dell'Administration Server secondario che gestisce il dispositivo facendo clic sul pulsante Sfoglia.

  6. Per connettersi al dispositivo, fare clic sul pulsante Accedi.

    È necessario concedere l'autorizzazione utilizzando la verifica in due passaggi se la verifica in due passaggi è abilitata per l'account.

Verrà visualizzata la finestra per la diagnostica remota del dispositivo (vedere la figura seguente). Nella parte sinistra della finestra sono disponibili i collegamenti alle operazioni di diagnostica dei dispositivi. Nella parte destra della finestra è riportata la struttura degli oggetti del dispositivo che l'utilità può utilizzare. Nella parte inferiore della finestra è visualizzato lo stato di avanzamento delle operazioni dell'utilità.

Utilità di diagnostica remota. Finestra di diagnostica remota del dispositivo

L'utilità di diagnostica remota salva i file scaricati dai dispositivi sul desktop del dispositivo da cui è stata avviata.

Vedere anche:

Informazioni sulla verifica in due passaggi

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.