Creazione di un criterio

27 febbraio 2024

ID 3747

In Administration Console è possibile creare i criteri direttamente nella cartella del gruppo di amministrazione per cui è necessario creare un criterio o nell'area di lavoro della cartella Criteri.

Per creare un criterio nella cartella di un gruppo di amministrazione:

  1. Nella struttura della console selezionare il gruppo di amministrazione per cui si desidera creare un criterio.
  2. Nell'area di lavoro del gruppo selezionare la scheda Criteri.
  3. Eseguire la Creazione guidata nuovo criterio facendo clic sul pulsante Nuovo criterio.

Verrà avviata la Creazione guidata nuovo criterio. Seguire le istruzioni della procedura guidata.

Per creare un criterio nell'area di lavoro della cartella Criteri:

  1. Nella struttura della console selezionare la cartella Criteri.
  2. Eseguire la Creazione guidata nuovo criterio facendo clic sul pulsante Nuovo criterio.

Verrà avviata la Creazione guidata nuovo criterio. Seguire le istruzioni della procedura guidata.

È possibile creare diversi criteri per un'applicazione di un gruppo, ma può essere attivo un solo criterio alla volta. Quando si crea un nuovo criterio attivo, il criterio attivo precedente diventa inattivo.

Quando si crea un criterio, è possibile specificare un set minimo di parametri necessari per il corretto funzionamento dell'applicazione. Per tutti gli altri valori vengono utilizzati i valori predefiniti applicati durante l'installazione locale dell'applicazione. Dopo avere creato il criterio, è possibile modificarlo.

Non utilizzare dati privati nelle impostazioni del criterio. Ad esempio, non specificare la password dell'amministratore del dominio.

Le impostazioni delle applicazioni Kaspersky modificate in seguito all'applicazione dei criteri sono descritte in dettaglio nelle rispettive Guide.

Dopo la creazione del criterio, le impostazioni per cui non è consentita la modifica (contrassegnate con l'icona del lucchetto () diventano effettive nei dispositivi client indipendentemente dalle impostazioni precedentemente specificate per l'applicazione.

Vedere anche:

Configurazione e propagazione dei criteri: approccio incentrato sui dispositivi

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.