Controllo delle modifiche di stato delle macchine virtuali

8 aprile 2024

ID 75895

Administration Server archivia le informazioni sullo stato dei dispositivi gestiti, come il registro hardware e l'elenco delle applicazioni installate, e le impostazioni di applicazioni gestite, attività e criteri. Se una macchina virtuale opera come dispositivo gestito, l'utente può ripristinarne lo stato in qualsiasi momento utilizzando uno snapshot della macchina virtuale creato in precedenza. Le informazioni sullo stato della macchina virtuale in Administration Server possono diventare obsolete.

Ad esempio, si supponga che alle 12:00 l'amministratore crei in Administration Server un criterio di protezione, di cui viene avviata l'esecuzione nella macchina virtuale VM_1 alle 12:01. Alle 12:30, l'utente della macchina virtuale VM_1 ne modifica lo stato ripristinandola da uno snapshot eseguito alle 11:00. Viene interrotta l'esecuzione del criterio di protezione nella macchina virtuale. Tuttavia, le informazioni obsolete archiviate in Administration Server indicano che il criterio di protezione nella macchina virtuale VM_1 continua.

Kaspersky Security Center aiuta a monitorare tutte le modifiche dello stato delle macchine virtuali.

Dopo ogni sincronizzazione con un dispositivo, Administration Server genera un ID univoco, che viene archiviato sia nel dispositivo che nell'Administration Server. Prima di avviare la sincronizzazione successiva, Administration Server confronta i valori di entrambi questi ID. Se i valori degli ID non corrispondono, Administration Server riconosce la macchina virtuale come ripristinata da uno snapshot. Administration Server reimposta tutte le impostazioni di criteri e attività attivi per la macchina virtuale e invia alla macchina virtuale i criteri aggiornati e l'elenco delle attività di gruppo.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.