Opzioni del database per l'utilizzo in un ambiente cloud

8 aprile 2024

ID 173512

È necessario disporre di un database per l'utilizzo di Kaspersky Security Center. Durante la distribuzione di Kaspersky Security Center in AWS, in Microsoft Azure o Google Cloud, sono disponibili tre opzioni:

  • Creare un database locale nello stesso dispositivo dell'Administration Server. Kaspersky Security Center include un database SQL Server Express in grado di supportare fino a 5.000 dispositivi gestiti. Selezionare questa opzione se SQL Server Express Edition è sufficiente per le proprie esigenze.
  • Creare un database con Relational Database Service (RDS) nell'ambiente cloud AWS o con il servizio Database di Azure nell'ambiente cloud Microsoft Azure. Scegliere questa opzione se si desidera un sistema DBMS diverso da SQL Express. I dati verranno trasferiti nell'ambiente cloud, dove resteranno archiviati, senza costi aggiuntivi. Se si utilizza già Kaspersky Security Center in locale e il database contiene alcuni dati, è possibile trasferirli nel nuovo database.

    Per l'utilizzo in Google Cloud Platform, è possibile utilizzare solo Cloud SQL per MySQL.

  • Utilizzare un server di database esistente. Selezionare questa opzione se si dispone già di un server di database e si desidera utilizzarlo per Kaspersky Security Center. Se il server è esterno all'ambiente cloud, i dati verranno trasferiti via Internet. Tale operazione può comportare costi aggiuntivi.

La procedura di distribuzione di Kaspersky Security Center nell'ambiente cloud include uno speciale passaggio per la creazione (scelta) di un database.

Vedere anche:

Scenario: Distribuzione per un ambiente cloud

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.