Connessione ai dispositivi client Windows

8 aprile 2024

ID 238373

Può essere stabilita la connessione remota con un dispositivo client Windows in uno dei seguenti modi:

  • Utilizzando un componente standard di Microsoft Windows denominato Connessione Desktop remoto.

    La connessione a un desktop remoto viene stabilita attraverso l'utilità standard di Windows mstsc.exe in base alle impostazioni dell'utilità.

  • Utilizzando la tecnologia Condivisione desktop Windows.

Connessione al dispositivo client Windows tramite Connessione Desktop remoto

La connessione alla sessione di desktop remoto corrente dell'utente viene stabilita senza che l'utente ne sia a conoscenza. Una volta che l'amministratore si è connesso alla sessione, l'utente del dispositivo viene disconnesso dalla sessione senza preavviso.

Per connettersi al desktop di un dispositivo client tramite il componente Connessione Desktop remoto:

  1. Nella struttura di Administration Console selezionare il dispositivo a cui è necessario ottenere l'accesso.
  2. Nel menu di scelta rapida del dispositivo selezionare Tutte le attività → Connetti al dispositivo → Nuova sessione RDP.

    Verrà avviata l'utilità standard di Windows mstsc.exe, che consente stabilire la connessione al desktop remoto.

  3. Seguire le istruzioni visualizzate nelle finestre di dialogo dell'utilità.

Quando viene stabilita la connessione con il dispositivo, il desktop è disponibile nella finestra Connessione Desktop remoto di Microsoft Windows.

Connessione al dispositivo client Windows tramite Condivisione desktop Windows

Quando ci si connette a una sessione esistente di desktop remoto, l'utente della sessione nel dispositivo client riceve una richiesta per la connessione dall'amministratore. Nei rapporti creati da Kaspersky Security Center non sarà salvata alcuna informazione sull'attività remota nel dispositivo né sui relativi risultati.

L'amministratore può connettersi a una sessione esistente in un dispositivo client senza disconnettere l'utente in questa sessione. In questo caso, l'amministratore e l'utente della sessione nel dispositivo condividono l'accesso al desktop.

L'amministratore può configurare un controllo dell'attività dell'utente in un dispositivo client remoto. Durante il controllo, l'applicazione salva le informazioni sui file nel dispositivo client che sono stati aperti e/o modificati dall'amministratore.

Per connettersi al desktop di un dispositivo client tramite Condivisione desktop Windows, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Microsoft Windows Vista o versione successiva è installato nella workstation di amministrazione. Il tipo di sistema operativo del dispositivo che contiene Administration Server non impone alcuna limitazione alla connessione tramite Condivisione desktop Windows.

    Per verificare se la funzionalità Condivisione desktop Windows è inclusa nella versione di Windows in uso, assicurarsi che la chiave CLSID\{32BE5ED2-5C86-480F-A914-0FF8885A1B3F} sia presente nel Registro di sistema di Windows.

  • Microsoft Windows Vista o versione successiva è installato nel dispositivo client.
  • Kaspersky Security Center utilizza una licenza per Vulnerability e patch management.

Per connettersi al desktop di un dispositivo client tramite Condivisione desktop Windows:

  1. Nella struttura di Administration Console selezionare il dispositivo a cui è necessario ottenere l'accesso.
  2. Nel menu di scelta rapida del dispositivo selezionare Tutte le attivitàConnetti al dispositivoCondivisione desktop Windows.
  3. Nella finestra Seleziona sessione Desktop remoto visualizzata selezionare la sessione nel dispositivo a cui è necessario connettersi.

    Se la connessione al dispositivo viene stabilita correttamente, il desktop del dispositivo sarà disponibile nella finestra Visualizzatore sessione Desktop remoto Kaspersky.

  4. Per iniziare a interagire con il dispositivo, nel menu principale della finestra Visualizzatore sessione Desktop remoto Kaspersky selezionare AzioniModalità interattiva.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.