Administration Server virtuali

8 aprile 2024

ID 92246

Sulla base di un Administration Server fisico, è possibile creare più Administration Server virtuali, simili agli Administration Server secondari. Rispetto al modello di accesso discrezionale, che è basato su elenchi di controllo di accesso (ACL), il modello degli Administration Server virtuali è più funzionale e fornisce un maggior livello di isolamento. Oltre a una struttura dedicata di gruppi di amministrazione per i dispositivi assegnati con criteri e attività, ogni Administration Server virtuale dispone di un proprio gruppo di dispositivi non assegnati, di insiemi di rapporti, dispositivi ed eventi selezionati, pacchetti di installazione, regole di spostamento e così via. L'ambito funzionale degli Administration Server virtuali può essere utilizzato sia dai provider di servizi (xSP) per massimizzare l'isolamento dei clienti, sia da organizzazioni su vasta scala con flussi di lavoro sofisticati e numerosi amministratori.

Gli Administration Server virtuali sono molto simili agli Administration Server secondari, ma con le seguenti distinzioni:

  • Un Administration Server virtuale non dispone della maggior parte delle impostazioni globali e di specifiche porte TCP.
  • Un Administration Server virtuale non dispone di Administration Server secondari.
  • Un Administration Server virtuale non include altri Administration Server virtuali.
  • Un Administration Server fisico visualizza i dispositivi, i gruppi, gli eventi e gli oggetti nei dispositivi gestiti (elementi in Quarantena, registro delle applicazioni e così via) di tutti i relativi Administration Server virtuali.
  • Un Administration Server virtuale può eseguire solo la scansione della rete a cui sono connessi punti di distribuzione.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.