Tagging automatico dei dispositivi

17 giugno 2024

ID 147191

È possibile creare e modificare le regole di tagging automatico nella finestra delle proprietà di Administration Server.

Per eseguire il tagging automatico dei dispositivi:

  1. Nella struttura della console selezionare il nodo con il nome dell'Administration Server per cui è necessario specificare le regole di tagging.
  2. Dal menu di scelta rapida di Administration Server selezionare Proprietà.
  3. Nella finestra delle proprietà di Administration Server selezionare la sezione Regole di tagging.
  4. Nella sezione Regole di tagging fare clic sul pulsante Aggiungi.

    Verrà visualizzata la finestra Nuova regola.

  5. Nella finestra Nuova regola configurare le proprietà generali della regola:
    • Specificare il nome della regola.

      Il nome della regola non può superare i 255 caratteri e non può includere caratteri speciali (ad esempio "*<>?\:|).

    • Abilitare o disabilitare la regola utilizzando la casella di controllo Abilita regola.

      Per impostazione predefinita, la casella di controllo Abilita regola è selezionata.

    • Nel campo Tag immettere il nome del tag.

      Il nome del tag non può superare i 255 caratteri e non può includere caratteri speciali (ad esempio "*<>?\:|).

  6. Nella sezione Condizioni fare clic sul pulsante Aggiungi per aggiungere una nuova condizione o sul pulsante Proprietà per modificare una condizione esistente.

    Verrà visualizzata la finestra Creazione guidata nuova condizione regola di tagging automatico.

  7. Nella finestra Condizione per l'assegnazione dei tag selezionare le caselle di controllo per le condizioni relative al tagging. È possibile selezionare più condizioni.
  8. In base alle condizioni di tagging selezionate, la procedura guidata visualizza le finestre per la configurazione delle condizioni corrispondenti. Configurare l'attivazione della regola in base alle seguenti condizioni:
    • Utilizzo del dispositivo o associazione a una specifica rete - Proprietà di rete del dispositivo, ad esempio nome del dispositivo nella rete Windows e inclusione del dispositivo in un dominio o in una subnet IP.

      Se per il database utilizzato per Kaspersky Security Center sono impostate regole di confronto con distinzione tra maiuscole e minuscole, mantenere le maiuscole e le minuscole quando si specifica un nome DNS del dispositivo. In caso contrario, la regola di tagging automatico non funzionerà.

    • Utilizzo di Active Directory - Presenza del dispositivo in un'unità organizzativa di Active Directory e appartenenza del dispositivo a un gruppo di Active Directory.
    • Applicazioni specifiche - Presenza di Network Agent nel dispositivo, tipo di sistema operativo, versione e architettura.
    • Macchine virtuali - Inclusione del dispositivo in un determinato tipo di macchine virtuali.
    • Installazione di un'applicazione dal registro applicazioni - Presenza di applicazioni di vari produttori nel dispositivo.
  9. Dopo la configurazione della condizione, immettere un nome, quindi chiudere la procedura guidata.

    Se necessario, è possibile impostare più condizioni per una singola regola. In questo caso, il tag verrà essere assegnato a un dispositivo se soddisfa almeno una condizione. Le condizioni che sono state aggiunte saranno visualizzate nella finestra delle proprietà della regola.

  10. Fare clic su OK nella finestra Nuova regola, quindi fare clic su OK nella finestra delle proprietà di Administration Server.

Le regole create vengono applicate ai dispositivi gestiti dall'Administration Server selezionato. Se le impostazioni di un dispositivo soddisfano le condizioni della regola, al dispositivo viene assegnato il tag.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.