Suggerimenti per la connessione di macchine virtuali dinamiche a Kaspersky Security Center

27 febbraio 2024

ID 240907

Le macchine virtuali dinamiche (denominate anche VM dinamiche) consumano più risorse rispetto alle macchine virtuali statiche.

Per ulteriori informazioni sulle macchine virtuali dinamiche, vedere Supporto delle macchine virtuali dinamiche.

Quando viene connessa una nuova VM dinamica, Kaspersky Security Center crea un'icona per questa VM dinamica in Administration Console e sposta la VM dinamica nel gruppo di amministrazione. Successivamente, la VM dinamica viene aggiunta al database di Administration Server. Administration Server è completamente sincronizzato con Network Agent installato in questa VM dinamica.

Nella rete di un'organizzazione, Network Agent crea i seguenti elenchi di reti per ogni macchina virtuale dinamica:

  • Hardware
  • Software installato
  • Vulnerabilità rilevate
  • Eventi ed elenchi di file eseguibili del componente Controllo Applicazioni

Network Agent trasferisce questi elenchi di reti all'Administration Server. La dimensione degli elenchi di rete dipende dai componenti installati nella VM dinamica e può influire sulle prestazioni di Kaspersky Security Center e il sistema di gestione database (DBMS). Si noti che il carico può crescere in modo non lineare.

Dopo che l'utente ha terminato di utilizzare la macchina virtuale dinamica e l'ha spenta, quest'ultima viene quindi rimossa dall'infrastruttura virtuale e le voci relative a questa macchina vengono rimosse dal database di Administration Server.

Tutte queste azioni consumano molte risorse del database di Kaspersky Security Center e Administration Server e possono ridurre le prestazioni di Kaspersky Security Center e DBMS. Si consiglia di connettere fino a 20.000 macchine virtuali dinamiche a Kaspersky Security Center.

È possibile connettere più di 20.000 VM dinamiche a Kaspersky Security Center se le VM dinamiche connesse eseguono operazioni standard (ad esempio, aggiornamenti del database) e consumano non più dell'80% della memoria e del 75-80% dei core disponibili.

La modifica delle impostazioni dei criteri, del software o del sistema operativo sulla VM dinamica può ridurre o aumentare il consumo di risorse. Il consumo dell'80-95% delle risorse è considerato ottimale.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.