Installazione di Administration Server in modalità automatica

27 febbraio 2024

ID 73098

Administration Server può essere installato in modalità automatica, ovvero senza l'input interattivo delle impostazioni di installazione.

Per installare Administration Server in un dispositivo locale in modalità automatica:

  1. Leggere il Contratto di licenza con l'utente finale. Utilizzare il comando di seguito solo se sono stati compresi e accettati i termini del Contratto di licenza con l'utente finale.
  2. Leggere l'Informativa sulla privacy. Utilizzare il comando di seguito solo se si accetta che i dati vengano gestiti e trasmessi (anche a paesi terzi) come descritto nell'Informativa sulla privacy.
  3. Eseguire il comando

    setup.exe /s /v"DONT_USE_ANSWER_FILE=1 EULA=1 PRIVACYPOLICY=1 <parametri_installazione>"

dove setup_parameters è un elenco di parametri e dei valori corrispondenti separati da spazi (PARAM1=PARAM1VAL PARAM2=PARAM2VAL). Il file setup.exe è posizionato nella cartella Server, appartenente al kit di distribuzione di Kaspersky Security Center.

I nomi e i possibili valori per i parametri che è possibile utilizzare durante l'installazione di Administration Server in modalità automatica sono elencati nella seguente tabella.

Parametri dell'installazione di Administration Server in modalità automatica

 

Nome del parametro

Descrizione del parametro

Valori disponibili

EULA

Accettazione dei termini del Contratto di licenza.

  • 1 - Ho letto, compreso e accettato i termini del Contratto di licenza con l'utente finale.
  • Altri valori o nessun valore- Non accetto i termini del Contratto di licenza (l'installazione non viene eseguita).

PRIVACYPOLICY

Accettazione dei termini dell'Informativa sulla privacy.

  • 1 - Sono consapevole e accetto che i miei dati vengano gestiti e trasmessi (anche a paesi terzi) come descritto nell'Informativa sulla privacy. Confermo di aver letto e compreso l'Informativa sulla privacy.
  • Altro valore o nessun valore- Non accetto i termini dell'Informativa sulla privacy (l'installazione non viene eseguita).

INSTALLATIONMODETYPE

Tipo di installazione di Administration Server.

  • Standard – Installazione standard.
  • Custom – Installazione personalizzata.

INSTALLDIR

Percorso della cartella di installazione di Administration Server.

Valore stringa.

ADDLOCAL

Elenco dei componenti di Administration Server (separati da virgole) da installare.

CSAdminKitServer, NAgent, CSAdminKitConsole, NSAC, MobileSupport, KSNProxy, SNMPAgent, GdiPlusRedist, Microsoft_VC90_CRT_x86, Microsoft_VC100_CRT_x86.

Elenco minimo di componenti sufficienti per la corretta installazione di Administration Server:

ADDLOCAL=CSAdminKitServer, CSAdminKitConsole, KSNProxy, Microsoft_VC90_CRT_x86, Microsoft_VC100_CRT_x86.

NETRANGETYPE

Dimensioni della rete (numero di dispositivi della rete).

  • NRT_1_100 – Da 1 a 100 dispositivi.
  • NRT_100_1000 – Da 101 a 1000 dispositivi.
  • NRT_GREATER_1000 – Oltre 1000 dispositivi.

SRV_ACCOUNT_TYPE

Modalità di specificazione di un account con cui Administration Server verrà eseguito come servizio.

  • SrvAccountDefault – L'account viene creato automaticamente.
  • SrvAccountUser – L'account utente è specificato manualmente. In questo caso, è necessario specificare i valori per i parametri SERVERACCOUNTNAME e SERVERACCOUNTPWD.

SERVERACCOUNTNAME

Nome dell'account con cui Administration Server verrà eseguito come servizio. È necessario specificare un valore per il parametro se SRV_ACCOUNT_TYPE=SrvAccountUser.

Valore stringa.

SERVERACCOUNTPWD

Password dell'account che verrà utilizzato per avviare Administration Server come servizio. È necessario specificare un valore per il parametro se SRV_ACCOUNT_TYPE=SrvAccountUser.

Valore stringa.

SERVERCER

Dimensione della chiave per il certificato di Administration Server (in bit).

  • 1 - La dimensione della chiave per il certificato di Administration Server è di 2048 bit.
  • Nessun valore - La dimensione della chiave per il certificato di Administration Server è di 1024 bit.

DBTYPE

Tipo di database che verrà utilizzato per archiviare il database di Administration Server.

Questo parametro è obbligatorio.

  • MySQL - Verrà utilizzato un database MySQL o MariaDB. In questo caso, è necessario specificare i valori per i parametri MYSQLSERVERNAME, MYSQLSERVERPORT, MYSQLDBNAME, MYSQLACCOUNTNAME e MYSQLACCOUNTPWD.
  • MSSQL - Verrà utilizzato il database Microsoft SQL Server (SQL Express). In questo caso, è necessario specificare i valori per i parametri MSSQLSERVERNAME, MSSQLDBNAME e MSSQLAUTHTYPE.
  • POSTGRES: verrà utilizzato un database PostgreSQL o Postgres Pro. In questo caso, è necessario specificare i valori per i parametri POSTGRESSERVERNAME, POSTGRESSERVERPORT, POSTGRESDBNAME, POSTGRESACCOUNTNAME e POSTGRESACCOUNTPWD.

MYSQLSERVERNAME

Nome completo del server SQL. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MySQL.

Valore stringa.

MYSQLSERVERPORT

Numero di porta per la connessione al server SQL. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MySQL.

Valore numerico.

MYSQLDBNAME

Nome del database che verrà creato per archiviare i dati di Administration Server. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MySQL.

Valore stringa.

MYSQLACCOUNTNAME

Nome dell'account per la connessione al database. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MySQL.

Valore stringa.

MYSQLACCOUNTPWD

Password dell'account per la connessione al database. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MySQL.

Valore stringa.

MSSQLSERVERNAME

Nome completo del server SQL. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MSSQL.

Valore stringa.

MSSQLDBNAME

Nome del database. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MSSQL.

Valore stringa.

MSSQLAUTHTYPE

Tipo di autorizzazione durante la connessione al server SQL. È necessario specificare un valore per il parametro se DBTYPE=MSSQL.

  • Windows – Modalità di Autenticazione di Microsoft Windows.
  • SQLServer – Modalità di Autenticazione SQL Server. In questo caso, è necessario specificare i valori per i parametri MSSQLACCOUNTNAME e MSSQLACCOUNTPWD.

MSSQLACCOUNTNAME

Nome dell'account per la connessione al server SQL. È necessario specificare un valore per il parametro se MSSQLAUTHTYPE=SQLServer.

Valore stringa.

MSSQLACCOUNTPWD

Password dell'account per la connessione al server SQL. È necessario specificare un valore per il parametro se MSSQLAUTHTYPE=SQLServer.

Valore stringa.

CREATE_SHARE_TYPE

Metodo per la specificazione della cartella condivisa.

  • Create - Creare una nuova cartella condivisa. In questo caso, è necessario specificare i valori per i parametri SHARELOCALPATH e SHAREFOLDERNAME.
  • ChooseExisting - Selezionare una cartella esistente. In questo caso, è necessario specificare un valore per il parametro EXISTSHAREFOLDERNAME.

SHARELOCALPATH

Percorso completo di una cartella locale. È necessario specificare un valore per il parametro se

CREATE_SHARE_TYPE=Create

Valore stringa.

SHAREFOLDERNAME

Nome di rete di una cartella condivisa. È necessario specificare un valore per il parametro se CREATE_SHARE_TYPE=Create.

Valore stringa.

EXISTSHAREFOLDERNAME

Percorso completo di una cartella condivisa esistente.

È necessario specificare un valore per il parametro se CREATE_SHARE_TYPE=ChooseExisting.

Valore stringa.

SERVERPORT

Numero di porta per la connessione ad Administration Server.

Valore numerico.

SERVERSSLPORT

Numero di porta per la connessione criptata ad Administration Server tramite il protocollo SSL.

Valore numerico.

SERVERADDRESS

Indirizzo di Administration Server.

Valore stringa.

MOBILESERVERADDRESS

Indirizzo di Administration Server per la connessione dei dispositivi mobili.

Valore stringa.

 

Per una descrizione dettagliata dei parametri di installazione di Administration Server, fare riferimento alla sezione Installazione personalizzata.

Vedere anche:

Scenario di installazione principale

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.