Parametri di installazione di Kaspersky Security Center Web Console

17 giugno 2024

ID 181969

Per installare Kaspersky Security Center Web Console Server nei dispositivi che eseguono Linux, è necessario creare un file di risposta in formato JSON contenente i parametri per la connessione di Kaspersky Security Center Web Console ad Administration Server.

Esempio di un file di risposta contenente il set minimo di parametri, nonché l'indirizzo e la porta predefiniti:

{

"address": "127.0.0.1",

"port": 8080,

"defaultLangId": 1049,

"enableLog": false,

"trusted": "127.0.0.1|13299|/var/opt/kaspersky/klnagent_srv/1093/cert/klserver.cer|KSC Server",

"acceptEula": true,

"certPath": "/var/opt/kaspersky/klnagent_srv/1093/cert/klserver.cer",

"webConsoleAccount": "Group1:User1",

"managementServiceAccount": "Group1:User2",

"serviceWebConsoleAccount": "Group1:User3",

"pluginAccount": "Group1:User4",

"messageQueueAccount": "Group1:User5"

}

Quando si installa Kaspersky Security Center Web Console nel sistema operativo Linux ALT, è necessario specificare un numero di porta diverso da 8080, poiché la porta 8080 è utilizzata dal sistema operativo.

La tabella seguente descrive i parametri che possono essere specificati in un file di risposta.

Parametri per l'installazione di Kaspersky Security Center Web Console nei dispositivi che eseguono Linux

Parametro

Descrizione

Valori disponibili

address

Indirizzo di Kaspersky Security Center Web Console Server (obbligatorio).

Valore stringa.

port

Numero della porta utilizzata da Kaspersky Security Center Web Console Server per la connessione ad Administration Server (obbligatorio).

Valore numerico.

defaultLangId

Lingua dell'interfaccia utente (per impostazione predefinita, 1033).

Codice numerico della lingua:

  • Tedesco: 1031
  • Inglese: 1033
  • Spagnolo: 3082
  • Spagnolo (Messico): 2058
  • Francese: 1036
  • Giapponese: 1041
  • Kazako: 1087
  • Polacco: 1045
  • Portoghese (Brasile): 1046
  • Russo: 1049
  • Turco: 1055
  • Cinese semplificato: 4
  • Cinese tradizionale: 31748

Se non viene specificato alcun valore, viene utilizzata la lingua inglese.

enableLog

Indica se abilitare o meno la registrazione delle attività di Kaspersky Security Center Web Console.

Valore booleano:

  • true: la registrazione è abilitata (selezionato per impostazione predefinita).
  • false: la registrazione è disabilitata.

trusted

Elenco degli Administration Server attendibili autorizzati a connettersi a Kaspersky Security Center Web Console (obbligatorio). Ogni Administration Server deve essere definito con i seguenti parametri:

  • Indirizzo di Administration Server
  • Porta OpenAPI utilizzata da Kaspersky Security Center Web Console per la connessione ad Administration Server (per impostazione predefinita, 13299)
  • Percorso del certificato di Administration Server
  • Nome dell'Administration Server che verrà visualizzato nella finestra di accesso

I parametri sono separati con barre verticali. Se vengono specificati più Administration Server, separarli con due barre verticali (pipe).

Valore stringa nel seguente formato:

"indirizzo server|porta|percorso certificato|nome server".

Esempio:

"X.X.X.X|13299|/cert/server-1.cer|Server 1||Y.Y.Y.Y|13299|/cert/server-2.cer|Server 2".

acceptEula

Indica se si desidera accettare o meno i termini del Contratto di licenza con l'utente finale (EULA). Il file contenente i termini del Contratto di licenza con l'utente finale viene scaricato insieme al file di installazione (obbligatorio).

Valore booleano:

certDomain

Se si desidera generare un nuovo certificato, utilizzare questo parametro per specificare il nome di dominio per cui deve essere generato un nuovo certificato.

Valore stringa.

certPath

Se si desidera utilizzare un certificato esistente, utilizzare questo parametro per specificare il percorso del file del certificato.

Valore stringa.

Specificare il percorso "/var/opt/kaspersky/klnagent_srv/1093/cert/klserver.cer" per utilizzare il certificato esistente. Per un certificato personalizzato, specificare il relativo percorso di archiviazione.

keyPath

Se si desidera utilizzare un certificato esistente, utilizzare questo parametro per specificare il percorso del file della chiave.

Valore stringa.

webConsoleAccount

Nome dell'account con cui viene eseguito il servizio KSCWebConsole.

Valore stringa nel seguente formato: "nome gruppo:nome utente".

Esempio: "Gruppo1:Utente1".

Se non viene specificato alcun valore, il programma di installazione di Kaspersky Security Center Web Console crea un nuovo account con il nome predefinito user_management_%uid%.

managementServiceAccount

Nome dell'account con privilegi con cui viene eseguito il servizio KSCWebConsoleManagement.

Valore stringa nel seguente formato: "nome gruppo:nome utente".

Esempio: "Gruppo1:Utente1".

Se non viene specificato alcun valore, il programma di installazione di Kaspersky Security Center Web Console crea un nuovo account con il nome predefinito user_nodejs_%uid%.

serviceWebConsoleAccount

Nome dell'account con cui viene eseguito il servizio KSCSvcWebConsole.

Valore stringa nel seguente formato: "nome gruppo:nome utente".

Esempio: "Gruppo1:Utente1".

Se non viene specificato alcun valore, il programma di installazione di Kaspersky Security Center Web Console crea un nuovo account con il nome predefinito user_svc_nodejs_%uid%.

pluginAccount

Nome dell'account con cui viene eseguito il servizio KSCWebConsolePlugin.

Valore stringa nel seguente formato: "nome gruppo:nome utente".

Esempio: "Gruppo1:Utente1".

Se non viene specificato alcun valore, il programma di installazione di Kaspersky Security Center Web Console crea un nuovo account con il nome predefinito user_web_plugin_%uid%.

messageQueueAccount

Nome dell'account con cui viene eseguito il servizio KSCWebConsoleMessageQueue.

Valore stringa nel seguente formato: "nome gruppo:nome utente".

Esempio: "Gruppo1:Utente1".

Se non viene specificato alcun valore, il programma di installazione di Kaspersky Security Center Web Console crea un nuovo account con il nome predefinito user_message_queue_%uid%.

Se vengono specificati i parametri webConsoleAccount, managementServiceAccount, serviceWebConsoleAccount, pluginAccount o messageQueueAccount, assicurarsi che gli account utente personalizzati appartengano allo stesso gruppo di protezione. Se questi parametri non vengono specificati, il programma di installazione di Kaspersky Security Center Web Console crea un gruppo di protezione predefinito, quindi crea account utente con nomi predefiniti in questo gruppo.

Vedere anche:

Porte utilizzate da Kaspersky Security Center

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.