Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Aggiornamento del sistema operativo

8 luglio 2024

ID 188902

Per l'aggiornamento del sistema operativo di un computer protetto da Criptaggio dell'intero disco sono previste considerazioni speciali. Aggiornare il sistema operativo come segue: aggiornare prima il sistema operativo in un computer, quindi aggiornare il sistema operativo in un numero ridotto di computer, infine aggiornare il sistema operativo in tutti i computer della rete.

Se si utilizza la tecnologia Criptaggio disco Kaspersky, l'Agente di Autenticazione viene caricato prima dell'avvio del sistema operativo. Tramite l'Agente di Autenticazione l'utente può accedere al sistema e ottenere l'accesso alle unità criptate. Viene quindi avviato il caricamento del sistema operativo.

Se si avvia un aggiornamento del sistema operativo in un computer protetto tramite la tecnologia Criptaggio disco Kaspersky, la procedura guidata di aggiornamento del sistema operativo rimuoverà l'Agente di Autenticazione. Di conseguenza, il computer può essere bloccato perché il caricatore del sistema operativo non sarà in grado di accedere all'unità criptata.

Per informazioni dettagliate sull'aggiornamento sicuro del sistema operativo, consultare la Knowledge Base dell'Assistenza tecnica.

L'aggiornamento automatico del sistema operativo è disponibile alle seguenti condizioni:

  1. Il sistema operativo viene aggiornato tramite WSUS (Windows Server Update Services).
  2. Nel computer è installato Windows 10 1607 (RS1) o versione successiva.
  3. Kaspersky Endpoint Security 11.2.0 o versioni successive è installato nel computer.

Se tutte le condizioni sono soddisfatte, è possibile aggiornare il sistema operativo come di consueto.

Se si utilizza la tecnologia Criptaggio disco Kaspersky (FDE) e nel computer è installato Kaspersky Endpoint Security for Windows versione 11.1.0 o 11.1.1, non è necessario decriptare i dischi rigidi per aggiornare Windows 10.

Per aggiornare il sistema operativo è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  1. Prima di aggiornare il sistema, copiare i driver denominati cm_km.inf, cm_km.sys, klfde.cat, klfde.inf, klfde.sys, klfdefsf.cat, klfdefsf.inf e klfdefsf.sys in una cartella locale. Ad esempio C:\fde_drivers.
  2. Eseguire l'installazione dell'aggiornamento di sistema con l'interruttore /ReflectDrivers e specificare la cartella contenente i driver salvati:

    setup.exe /ReflectDrivers C:\fde_drivers

Se si utilizza la tecnologia Crittografia unità BitLocker, non è necessario decriptare i dischi rigidi per aggiornare Windows 10. Per ulteriori informazioni su BitLocker, visitare il sito Web Microsoft.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.