Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Gestione della quarantena

8 luglio 2024

ID 214779

Quarantena è una memoria locale speciale sul computer. L'utente può mettere in quarantena i file che considera pericolosi per il computer. I file in quarantena vengono archiviati in uno stato criptato e non minacciano la sicurezza del dispositivo. Kaspersky Endpoint Security utilizza la Quarantena solo quando si utilizzano le soluzioni Detection and Response: EDR Optimum, EDR Expert, KATA (EDR), Kaspersky Sandbox. In altri casi, Kaspersky Endpoint Security inserisce il file pertinente in Backup. Per ulteriori dettagli sulla gestione di Quarantena come parte delle soluzioni, consultare la Guida di Kaspersky Sandbox Help, la Guida di Kaspersky Endpoint Detection and Response Optimum, la Guida di Kaspersky Endpoint Detection and Response Expert e la Guida di Kaspersky Anti Targeted Attack Platform.

Kaspersky Endpoint Security utilizza l'account di sistema (SYSTEM) per mettere in quarantena i file.

È possibile configurare le impostazioni della quarantena solo nella console di Kaspersky Security Center. È possibile utilizzare Web Console per gestire gli oggetti in quarantena (ripristino, eliminazione, aggiunta ecc.) In locale, nel computer, è possibile ripristinare l'oggetto solo tramite la riga di comando.

In questa sezione della Guida

Configurazione della dimensione massima della quarantena

Invio dei dati relativi ai file in quarantena a Kaspersky Security Center

Ripristino dei file dalla quarantena

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.