Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Scansione dei file compositi allegati ai messaggi e-mail

8 luglio 2024

ID 128886

È possibile abilitare o disabilitare la scansione degli allegati dei messaggi, limitare la dimensione massima degli allegati dei messaggio da esaminare e limitare la durata massima della scansione degli allegati dei messaggi.

Per configurare la scansione dei file compositi allegati ai messaggi e-mail:

  1. Nella finestra principale dell'applicazione, fare clic sul pulsante Icona delle impostazioni dell'applicazione sotto forma di una ruota dentata..
  2. Nella finestra delle impostazioni dell'applicazione, selezionare Protezione minacce essenzialeProtezione minacce di posta.
  3. Fare clic su Impostazioni avanzate.
  4. Nel blocco Scansione dei file compositi, configurare le impostazioni di scansione:
    • Esamina i file allegati nei formati Microsoft Office. Esamina i file di Microsoft Office (DOC, DOCX, XLS, PPT e altre estensioni Microsoft). I file in formato Office includono anche gli oggetti OLE. Kaspersky Endpoint Security analizza i file in formato Office di dimensioni inferiori a 1 MB, indipendentemente dal fatto che la casella di controllo sia selezionata o meno.
    • Esamina gli archivi allegati. Scansione di file ZIP, GZIP, BZIP, RAR, TAR, ARJ, CAB, LHA, JAR, ICE e altri archivi. L'applicazione esegue la scansione degli archivi non solo in base all'estensione, ma anche in base al formato. Durante il controllo degli archivi, l'applicazione esegue una decompressione ricorsiva. In questo modo, è possibile rilevare le minacce all'interno di archivi multilivello (archivio all'interno di un archivio).

      Se durante la scansione Kaspersky Endpoint Security rileva una password per un archivio nel testo del messaggio, tale password verrà utilizzata per analizzare il contenuto dell'archivio alla ricerca di applicazioni dannose. In questo caso, la password non viene salvata. Un archivio viene decompresso durante la scansione. Se si verifica un errore dell'applicazione durante il processo di decompressione, è possibile eliminare manualmente i file decompressi che vengono salvati nel percorso seguente: %systemroot%\temp. I file hanno il prefisso PR.

    • Non esaminare archivi superiori a N MB. Se la casella di controllo è selezionata, il componente Protezione minacce di posta esclude dalla scansione gli archivi allegati ai messaggi e-mail se la loro dimensione supera il valore specificato. Se la casella di controllo è deselezionata, il componente Protezione minacce di posta esamina gli archivi allegati ai messaggi e-mail di qualsiasi dimensione.
    • Limita il tempo per il controllo degli archivi a N sec. Se la casella di controllo è selezionata, il tempo allocato per la scansione degli archivi allegati ai messaggi e-mail è limitato al periodo specificato.
  5. Salvare le modifiche.

     

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.