Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Modifica delle maschere per gli indirizzi di risorse Web

8 luglio 2024

ID 128056

L'utilizzo di una maschera di indirizzi di risorse Web (anche denominata "maschera di indirizzi") può essere utile se è necessario immettere numerosi indirizzi di risorse Web simili durante la creazione di una regola di accesso alle risorse Web. Se viene creata nel modo appropriato, una maschera di indirizzi può sostituire numerosi indirizzi di risorse Web.

Durante la creazione di una maschera di indirizzi, attenersi alle seguenti regole:

  1. Il carattere * sostituisce qualsiasi sequenza di zero o più caratteri.

    Se ad esempio si immette una maschera di indirizzi *abc*, la regola di accesso viene applicata a tutte le risorse Web che contengono la sequenza abc. Esempio: http://www.example.com/page_0-9abcdef.html.

  2. Una sequenza di caratteri *. (nota come maschera di domini) consente di selezionare tutti i domini di un indirizzo. La maschera di domini *. rappresenta qualsiasi nome di dominio, nome di sottodominio o riga vuota.

    Esempio: la maschera *.example.com rappresenta i seguenti indirizzi:

    • http://pictures.example.com. La maschera di domini *. rappresenta pictures.
    • http://user.pictures.example.com. La maschera di domini *. rappresenta pictures. e user.
    • http://example.com. La maschera di domini *. viene interpretato come una riga vuota.
  3. La sequenza di caratteri www. all'inizio di una maschera di indirizzi viene interpretata come una sequenza *..

    Esempio: la maschera di indirizzi www.example.com viene gestita come *.example.com. Questa maschera include gli indirizzi www2.example.com e www.pictures.example.com.

  4. Se una maschera di indirizzi non inizia con il carattere *, il contenuto della maschera di indirizzi è equivalente allo stesso contenuto con il prefisso *..
  5. Se una maschera di indirizzi termina con un carattere diverso da / o *, il contenuto della maschera di indirizzi è equivalente allo stesso contenuto con il suffisso /*.

    Esempio: la maschera di indirizzi http://www.example.com include indirizzi come http://www.example.com/abc, dove a, b, e c possono essere qualsiasi carattere.

  6. Se una maschera di indirizzi termina con il carattere /, il contenuto della maschera di indirizzi è equivalente allo stesso contenuto con il suffisso /*..
  7. La sequenza di caratteri /* alla fine di una maschera di indirizzi viene interpretata come /* o come una stringa vuota.
  8. Gli indirizzi delle risorse Web vengono verificati rispetto a una maschera di indirizzi, tenendo conto del protocollo (http o https):
    • Se la maschera di indirizzi non contiene alcun protocollo di rete, la maschera di indirizzi include gli indirizzi con qualsiasi protocollo di rete.

      Esempio: la maschera di indirizzi example.com include gli indirizzi http://example.com e https://example.com.

    • Se la maschera di indirizzi contiene un protocollo di rete, la maschera di indirizzi include solo gli indirizzi con il protocollo di rete specificato.

      Esempio: la maschera di indirizzi http://*.example.com include l'indirizzo http://www.example.com, ma non l'indirizzo https://www.example.com.

  9. Una maschera di indirizzi tra virgolette viene trattata senza considerare alcuna sostituzione aggiuntiva, tranne il carattere * se è stato inizialmente incluso nella maschera di indirizzi. Le regole 5 e 7 non si applicano alle maschere di indirizzi racchiuse tra virgolette doppie (vedi gli esempi 14 - 18 nella tabella seguente).
  10. Il nome utente e la password, la porta di connessione e la distinzione tra caratteri maiuscoli e minuscoli non vengono presi in considerazione durante il confronto con la maschera di indirizzi di una risorsa Web.

     

    Esempi di utilizzo di regole per la creazione di maschere di indirizzi

     

    N.

    Maschera di indirizzo

    Indirizzo della risorsa Web da verificare

    L'indirizzo è incluso nella maschera di indirizzi?

    Commento

    1

    *.example.com

    http://www.123example.com

    No

    Vedere la regola 1.

    2

    *.example.com

    http://www.123.example.com

    Vedere la regola 2.

    3

    *example.com

    http://www.123example.com

    Vedere la regola 1.

    4

    *example.com

    http://www.123.example.com

    Vedere la regola 1.

    5

    http://www.*.example.com

    http://www.123example.com

    No

    Vedere la regola 1.

    6

    www.example.com

    http://www.example.com

    Vedere le regole 3, 2, 1.

    7

    www.example.com

    https://www.example.com

    Vedere le regole 3, 2, 1.

    8

    http://www.*.example.com

    http://123.example.com

    Vedere le regole 3, 4, 1.

    9

    www.example.com

    http://www.example.com/abc

    Vedere le regole 3, 5, 1.

    10

    example.com

    http://www.example.com

    Vedere le regole 3, 1.

    11

    http://example.com/

    http://example.com/abc

    Vedere la regola 6.

    12

    http://example.com/*

    http://example.com

    Vedere la regola 7.

    13

    http://example.com

    https://example.com

    No

    Vedere la regola 8.

    14

    "example.com"

    http://www.example.com

    No

    Vedere la regola 9.

    15

    "http://www.example.com"

    http://www.example.com/abc

    No

    Vedere la regola 9.

    16

    "*.example.com"

    http://www.example.com

    Vedere le regole 1, 9.

    17

    "http://www.example.com/*"

    http://www.example.com/abc

    Vedere le regole 1, 9.

    18

    "www.example.com"

    http://www.example.com; https://www.example.com

    Vedere le regole 9, 8.

    19

    www.example.com/abc/123

    http://www.example.com/abc

    No

    Una maschera di indirizzo contiene più informazioni rispetto all'indirizzo di una risorsa Web.

     

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.