Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Creazione di un'esclusione dalla scansione

8 luglio 2024

ID 128138

Un'esclusione dalla scansione è un set di condizioni che devono essere soddisfatte perché Kaspersky Endpoint Security non esegua la scansione di un determinato oggetto alla ricerca di virus e altre minacce.

Le esclusioni dalla scansione consentono di utilizzare senza rischi il software legittimo che utenti malintenzionati possono sfruttare per danneggiare il computer o i dati dell'utente. Benché non presentino funzioni pericolose, le applicazioni di questo tipo possono essere sfruttate dagli utenti malintenzionati. Per ulteriori dettagli sul software legittimo utilizzabile da utenti malintenzionati per danneggiare il computer o i dati personali di un utente, consultare il sito Web dell'Enciclopedia IT di Kaspersky.

Tali applicazioni possono essere bloccate da Kaspersky Endpoint Security. Per impedirne il blocco, è possibile configurare le esclusioni dalla scansione per le applicazioni in uso. A tale scopo, aggiungere all'area attendibile il nome o la maschera per il nome elencati nell'Enciclopedia IT di Kaspersky. Ad esempio, spesso si utilizza l'applicazione Radmin per l'amministrazione remota dei computer. Kaspersky Endpoint Security considera sospetta questa attività e potrebbe bloccarla. Per impedire il blocco dell'applicazione, creare un'esclusione dalla scansione con il nome o la maschera per il nome elencati nell'Enciclopedia IT di Kaspersky.

Se un'applicazione che si occupa della raccolta e dell'invio delle informazioni per l'elaborazione è installata nel computer, Kaspersky Endpoint Security può classificare questa applicazione come malware. Per evitare che questo accada, è possibile escludere l'applicazione dalla scansione configurando Kaspersky Endpoint Security come descritto in questo documento.

Le esclusioni dalla scansione possono essere utilizzate dai seguenti componenti e attività dell'applicazione configurati dall'amministratore di sistema:

Kaspersky Endpoint Security non esamina un oggetto se l'unità o la cartella che contiene l'oggetto è inclusa nell'ambito della scansione all'avvio di una delle attività di scansione. L'esclusione dalla scansione non viene tuttavia applicata quando si avvia un'attività di scansione personalizzata per lo specifico oggetto.

Come creare un'esclusione dalla scansione in Administration Console (MMC)

Come creare un'esclusione dalla scansione in Web Console e Cloud Console

Come creare un'esclusione dalla scansione nell'interfaccia dell'applicazione

Esempi di maschera del percorso:

Percorsi dei file presenti in qualsiasi cartella:

  • La maschera *.exe includerà tutti i percorsi dei file con estensione exe.
  • La maschera example* includerà tutti i percorsi dei file denominati EXAMPLE.

Percorsi dei file presenti in una cartella specifica:

  • La maschera C:\dir\*.* includerà tutti i percorsi dei file contenuti nella cartella C:\dir\, ma non nelle sottocartelle di C:\dir\.
  • La maschera C:\dir\* includerà tutti i percorsi dei file contenuti nella cartella C:\dir\, incluse le sottocartelle.
  • La maschera C:\dir\ includerà tutti i percorsi dei file contenuti nella cartella C:\dir\, incluse le sottocartelle.
  • La maschera C:\dir\*.exe includerà tutti i percorsi dei file con estensione EXE contenuti nella cartella C:\dir\, ma non nelle sottocartelle di C:\dir\.
  • La maschera C:\dir\test includerà tutti i percorsi dei file denominati "test" contenuti nella cartella C:\dir\, ma non nelle sottocartelle di C:\dir\.
  • La maschera C:\dir\*\test includerà tutti i percorsi dei file denominati "test" contenuti nella cartella C:\dir\ e nelle sottocartelle di C:\dir\.
  • La maschera C:\dir1\*\dir3\ includerà tutti i percorsi dei file nelle sottocartelle dir3 di un livello nella cartella C:\dir1\.
  • La maschera C:\dir1\**\dirN\ includerà tutti i percorsi dei file nelle sottocartelle dirN nella cartalla C:\dir1\ a qualsiasi livello.

Percorsi dei file contenuti in tutte le cartelle con un nome specifico:

  • La maschera dir\*.* includerà tutti i percorsi dei file nelle cartelle denominate "dir", ma non nelle sottocartelle di tali cartelle.
  • La maschera dir\* includerà tutti i percorsi dei file nelle cartelle denominate "dir", ma non nelle sottocartelle di tali cartelle.
  • La maschera dir\ includerà tutti i percorsi dei file nelle cartelle denominate "dir", ma non nelle sottocartelle di tali cartelle.
  • La maschera dir\*.exe includerà tutti i percorsi dei file con estensione EXE nelle cartelle denominate "dir", ma non nelle sottocartelle di tali cartelle.
  • La maschera dir\test includerà tutti i percorsi dei file denominati "test" nelle cartelle denominate "dir", ma non nelle sottocartelle di tali cartelle.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.