Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Novità

8 luglio 2024

ID 127969

Aggiornamento 12.4

Kaspersky Endpoint Security 12.4 for Windows offre i seguenti miglioramenti e funzionalità:

  1. Aggiunta nuova funzionalità per proteggere la connessione del computer a Kaspersky Security Center. La nuova attività Protezione della connessione ad Administration Server consente di impostare una password per la connessione a un server attendibile. Questo significa che non è possibile riconnettersi al computer ed eseguire comandi da un altro server senza questa password.
  2. Per il componente Protezione tramite password è stata aggiunta la possibilità di selezionare utenti manualmente e non solo da Active Directory. In altre parole, è possibile specificare manualmente un nome utente e una password e assegnare i diritti di accesso a Kaspersky Endpoint Security per questo account. In questo modo, non è necessario condividere la password di KLAdmin con altri utenti o creare nuovi account di Active Directory per controllare l'accesso all'applicazione.
  3. Supporto per Windows 11 23H2.

Aggiornamento 12.3

Kaspersky Endpoint Security 12.3 for Windows offre i seguenti miglioramenti e funzionalità:

  1. Ora è possibile installare l'applicazione nella configurazione Endpoint Detection and Response Agent. Questa configurazione consente di installare l'applicazione con una serie di componenti richiesti dalle soluzioni Detection and Response di Kaspersky: Kaspersky Managed Detection and Response e Kaspersky Anti Targeted Attack Platform (EDR). È possibile installare l'applicazione in questa configurazione insieme a soluzioni di terzi (ad esempio Dr.Web, Dallas Lock, ESET). Ciò consente di utilizzare strumenti di sicurezza dell'infrastruttura di terzi insieme a Kaspersky Detection and Response.
  2. L'utilizzo di Kaspersky Endpoint Security con i dispositivi Bluetooth è stato migliorato. Ora è possibile configurare le esclusioni e limitare l'accesso a tutti i dispositivi Bluetooth, ad eccezione dei dispositivi di input (tastiere wireless, mouse ecc.).
  3. Il funzionamento del componente Controllo applicazioni con il database dei file eseguibili è stato ottimizzato. Kaspersky Endpoint Security ora rimuove automaticamente le informazioni dei file dal database se i file vengono eliminati dal computer. Ciò consente di mantenere aggiornato il database e di risparmiare le risorse di Kaspersky Security Center.
  4. Il livello dei requisiti di protezione del computer è stato aumentato. L'elevato livello di protezione ora richiede l'abilitazione della protezione tramite password. Controllare l'indicatore del livello di protezione nella parte superiore della finestra dei criteri. Se è stato impostato un livello di protezione medio o basso, è possibile abilitare Protezione tramite password nella finestra dei suggerimenti dell'indicatore del livello di protezione.
  5. È stato aggiunto il supporto del protocollo HTTPS per consentire l'utilizzo dell'applicazione con Kaspersky Security Network. Abilitare l'utilizzo di HTTPS nelle proprietà di Administration Server nelle impostazioni del server proxy KSN.

Aggiornamento 12.2

Kaspersky Endpoint Security 12.2 for Windows offre i seguenti miglioramenti e funzionalità:

  1. È stato aggiunto il supporto del protocollo WPA3 per controllare le connessioni alle reti Wi-Fi (Controllo dispositivi). Ora è possibile selezionare il protocollo WPA3 nelle impostazioni della rete Wi-Fi attendibile e negare la connessione alla rete utilizzando un protocollo meno sicuro.
  2. Ora è possibile scegliere un protocollo e porte per le esclusioni di Protezione minacce di rete. Ora, oltre a specificare gli indirizzi IP dei dispositivi attendibili, è anche possibile selezionare una porta e un protocollo. Ciò consente di escludere singoli flussi di dati e prevenire attacchi di rete da indirizzi IP attendibili.
  3. Ordine diverso delle sorgenti degli aggiornamenti per l'attività locale Aggiornamento se un criterio viene applicato al computer. Il server Kaspersky Security Center viene ora utilizzato per impostazione predefinita come prima sorgente degli aggiornamenti invece dei server Kaspersky. Ciò consente di risparmiare traffico quando l'utente esegue l'attività locale Aggiornamento.

Aggiornamento 12.1

Kaspersky Endpoint Security 12.1 for Windows offre i seguenti miglioramenti e funzionalità:

  1. È stato aggiunto un agente integrato per la soluzione Kaspersky Anti Targeted Attack Platform. Per utilizzare Kaspersky Sandbox, non è più necessario EDR (KATA). Tutte le funzioni di Kaspersky Endpoint Agent verranno eseguite da Kaspersky Endpoint Security. Per eseguire la migrazione di tutti i criteri di Kaspersky Endpoint Agent, usare la migrazione guidata. Dopo aver aggiornato l'applicazione, Kaspersky Endpoint Security passa all'utilizzo dell'agente integrato e rimuove Kaspersky Endpoint Agent. Kaspersky Endpoint Agent è stato aggiunto all'elenco del software incompatibile. Kaspersky Endpoint Security dispone di agenti integrati per tutte le soluzioni di Detection and Response, pertanto non è più necessario installare Kaspersky Endpoint Agent per l'integrazione con tali soluzioni.
  2. La modalità di compatibilità di Azure WVD è ora supportata. Questa funzionalità consente di visualizzare correttamente lo stato della macchina virtuale Azure nella console di Kaspersky Anti Targeted Attack Platform. La modalità di compatibilità Azure WVD consente di assegnare un ID sensore univoco permanente a queste macchine virtuali.
  3. Ora è possibile configurare l'accesso degli utenti ai dispositivi mobili in iTunes o applicazioni simili. In altre parole, è ad esempio possibile consentire l'utilizzo del dispositivo mobile solo in iTunes e bloccare l'utilizzo del dispositivo mobile come unità rimovibile. L'applicazione supporta anche queste regole per l'applicazione Android Debug Bridge (ADB).
  4. Kaspersky Security Center versione 11 non è più supportato. Effettuare l'upgrade di Kaspersky Security Center all'ultima versione.

Aggiornamento 12.0

Kaspersky Endpoint Security 12.0 for Windows offre i seguenti miglioramenti e funzionalità:

  1. Il funzionamento di Kaspersky Endpoint Security nei server è stato migliorato. Ora è possibile eseguire la migrazione da Kaspersky Security for Windows Server a Kaspersky Endpoint Security for Windows e utilizzare un'unica soluzione per proteggere workstation e server. Per eseguire la migrazione delle impostazioni dell'applicazione, eseguire la Conversione guidata criteri e attività. La chiave di licenza di KSWS può essere utilizzata per attivare KES. Dopo la migrazione a KES, non è nemmeno necessario riavviare il server. Per ulteriori informazioni sulla migrazione a KES, consultare la Guida alla migrazione.
  2. La licenza dell'applicazione come parte di un'immagine di macchina virtuale a pagamento in Amazon Machine Image (AMI) è stata migliorata. Non è necessario attivare l'applicazione separatamente. In questo caso, Kaspersky Security Center utilizza il codice di licenza per l'ambiente cloud già aggiunto all'applicazione.
  3. Il controllo dei dispositivi è stato migliorato:

Aggiornamento 11.11.0

Aggiornamento 11.10.0

Aggiornamento 11.9.0

Aggiornamento 11.8.0

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.