Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Salvataggio di un rapporto in un file

8 luglio 2024

ID 128118

L'utente è personalmente responsabile della sicurezza delle informazioni di un rapporto salvato in un file e soprattuto del controllo e della limitazione dell'accesso a tali informazioni.

È possibile salvare il rapporto generato in un file in formato testo (TXT) o in un file CSV.

Kaspersky Endpoint Security registra gli eventi nel rapporto nello stesso modo in cui vengono visualizzati sullo schermo (con lo stesso set e la stessa sequenza di attributi evento).

Per salvare un rapporto in un file:

  1. Nella finestra principale dell'applicazione, nella sezione Monitoraggio, fare clic sul riquadro Rapporti.

    Una finestra con l'elenco degli eventi nel rapporto. L'utente può filtrare/ordinare gli eventi e salvare i rapporti in un file.

    Rapporti

  2. Si apre una finestra; in questa finestra, selezionare il componente o l'attività.

    Nella parte destra della finestra viene visualizzato un rapporto, che contiene un elenco degli eventi che si sono verificati durante l'esecuzione del componente o dell'attività di Kaspersky Endpoint Security.

  3. Se necessario, è possibile modificare la presentazione dai dati nel rapporto nei seguenti modi:
    • Filtrando gli eventi
    • Eseguendo la ricerca di un evento
    • Riorganizzando le colonne
    • Ordinando gli eventi
  4. Fare clic sul pulsante Salva rapporto nella parte superiore destra della finestra.
  5. Nella finestra visualizzata specificare la cartella di destinazione per il file del rapporto.
  6. Immettere il nome del file del rapporto.
  7. Selezionare il formato file del rapporto necessario: TXT o CSV.
  8. Salvare le modifiche.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.