Kaspersky Endpoint Security 12 for Windows

Rimozione di oggetti e dati rimanenti dopo aver verificato il funzionamento dell'Agente di Autenticazione

8 luglio 2024

ID 128199

Durante la disinstallazione dell'applicazione, se Kaspersky Endpoint Security rileva oggetti e i dati che sono rimasti sul disco rigido del sistema dopo l'operazione di verifica dell'Agente di Autenticazione, la disinstallazione dell'applicazione viene interrotta e non è possibile completarla finché non si rimuovono tali oggetti e dati.

In seguito all'operazione di verifica dell'Agente di Autenticazione, nei dischi rigidi del sistema possono rimanere oggetti e dati solo in casi eccezionali. Questo può ad esempio avvenire se il computer non è stato riavviato dopo l'applicazione di un criterio di Kaspersky Security Center con impostazioni di criptaggio o in caso di errori nell'avvio dell'applicazione in seguito all'operazione di verifica dell'Agente di Autenticazione.

È possibile rimuovere gli oggetti e i dati rimanenti nel disco rigido del sistema in seguito all'operazione di verifica dell'Agente di Autenticazione nei seguenti modi:

Per utilizzare un criterio di Kaspersky Security Center per rimuovere gli oggetti e i dati rimanenti dopo l'operazione di verifica dell'Agente di Autenticazione:

  1. Applicare al computer un criterio di Kaspersky Security Center con impostazioni configurate per il decriptaggio di tutti i dischi rigidi del computer.
  2. Avviare Kaspersky Endpoint Security.

     

Per rimuovere le informazioni sull'incompatibilità dell'applicazione con l'Agente di Autenticazione,

Digitare il comando avp pbatestreset nella riga di comando.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.