Configurazione degli aggiornamenti dei database anti-malware nei dispositivi Windows e nei dispositivi Mac

17 maggio 2024

ID 141772

Per configurare gli aggiornamenti dei database anti-malware nei dispositivi Windows o nei dispositivi Mac:

  1. Aprire la Console di gestione di Kaspersky Endpoint Security Cloud.
  2. Selezionare la sezione Impostazioni.

    Verrà visualizzata la pagina Impostazioni generali di Kaspersky Endpoint Security Cloud.

  3. Fare clic sul collegamento Impostazioni nella sezione Impostazioni di aggiornamento dei database anti-malware.

    Viene visualizzata la pagina Impostazioni di aggiornamento dei database anti-malware.

  4. Nella pagina Impostazioni di aggiornamento dei database anti-malware fare clic sul pulsante Windows o Mac a seconda del sistema operativo dei dispositivi per cui si desidera configurare l'aggiornamento dei database anti-malware.

    Per impostazione predefinita, viene selezionato il pulsante Windows.

  5. Nella sezione Modalità di aggiornamento dei database anti-malware selezionare una modalità di aggiornamento:
    • All'avvio dell'applicazione di protezione.

      l'aggiornamento viene avviato automaticamente dopo l'avvio dell'applicazione nel dispositivo Windows o nel dispositivo Mac dell'utente.

      Se è stata selezionata questa opzione, nella sezione Impostazioni della modalità "All'avvio dell'applicazione di protezione" specificare l'intervallo di tempo che deve intercorrere dopo l'avvio dell'applicazione prima che inizi il download degli aggiornamenti. Per impostazione predefinita, l'applicazione di protezione viene avviata quando il dispositivo viene acceso e inizia subito ad aggiornare i database anti-malware. Per un utilizzo più flessibile delle risorse nel dispositivo, è possibile posticipare l'aggiornamento dei database anti-malware a un momento successivo.

    • In base alla pianificazione.

      l'aggiornamento viene avviato automaticamente in base alla pianificazione impostata. Se è stata selezionata questa opzione, nella sezione Impostazioni della modalità "In base alla pianificazione", impostare una pianificazione per l'avvio degli aggiornamenti.

      Questa opzione è selezionata per impostazione predefinita.

    • Manualmente.

      gli utenti avviano manualmente l'aggiornamento nel proprio dispositivo. In tal caso, gli utenti del dispositivo scelgono autonomamente la frequenza e l'ora degli aggiornamenti dei database anti-malware.

      Se si desidera che gli utenti siano in grado di eseguire manualmente gli aggiornamenti dei database nei dispositivi Windows, consentire agli utenti di gestire le attività nell'interfaccia locale di Kaspersky Endpoint Security for Windows. Procedere come segue:

      1. Aprire la Console di gestione di Kaspersky Endpoint Security Cloud.
      2. Selezionare la sezione Gestione della protezioneProfili di protezione.

        La sezione Profili di protezione contiene un elenco dei profili di protezione configurati in Kaspersky Endpoint Security Cloud.

      3. Nell'elenco selezionare il profilo di protezione necessario.

        La finestra delle proprietà del profilo di protezione consente di visualizzare le impostazioni disponibili per tutti i dispositivi.

      4. Nel gruppo Windows selezionare la sezione Avanzate.
      5. Fare clic sul collegamento Impostazioni nella sezione Interazione con gli utenti finali.
      6. Spostare l'interruttore su L'esecuzione delle attività di aggiornamento e scansione malware è consentita.
  6. Nella sezione Impostazioni avanzate di aggiornamento dei database anti-malware definire le impostazioni seguenti:
    • Esegui attività ignorate.

      Selezionare questa casella di controllo per scaricare gli aggiornamenti non effettuati nei dispositivi spenti o inaccessibili al momento dell'avvio dell'aggiornamento pianificato. L'aggiornamento viene avviato immediatamente dopo l'eliminazione della causa degli aggiornamenti dei database anti-malware non effettuati nel dispositivo.

      Questa casella è deselezionata per impostazione predefinita.

    • Determina automaticamente l'intervallo per impostare in modo causale l'ora di inizio dell'attività.

      Selezionare questa casella di controllo per eseguire l'aggiornamento dei database anti-malware nei dispositivi in maniera casuale all'interno di un intervallo di tempo specificato anziché in base a una pianificazione precisa. Se la casella di controllo è selezionata, l'intervallo di avvio distribuito viene calcolato automaticamente durante la creazione dell'attività, in base al numero di dispositivi Windows o dispositivi Mac a cui è assegnata l'attività.

      Questa casella di controllo è selezionata per impostazione predefinita.

      È possibile modificare l'intervallo di avvio distribuito deselezionando la casella di controllo Determina automaticamente l'intervallo per impostare in modo causale l'ora di inizio dell'attività e selezionando la casella di controllo Imposta come casuale l'avvio dell'attività con intervallo (min.). L'avvio distribuito dell'attività consente di evitare un elevato numero di richieste simultanee a Kaspersky Endpoint Security Cloud provenienti dai dispositivi Windows o dai dispositivi Mac quando viene avviata un'attività. Per impostazione predefinita la casella di controllo Imposta come casuale l'avvio dell'attività con intervallo (min.) è deselezionata.

    • Arresta se l'attività richiede più di (min.).

      Questa impostazione è attinente solo ai dispositivi Windows. Selezionare questa casella di controllo per limitare l'intervallo di tempo per l'aggiornamento dei database anti-malware nel dispositivo Windows. È possibile impostare il limite per l'aggiornamento dei database anti-malware nel dispositivo Windows in un intervallo di tempo compreso tra 1 minuto e 999 minuti. Se viene superato il limite di durata dell'aggiornamento, verrà forzato l'arresto dell'aggiornamento dei database.

      Questa casella è deselezionata per impostazione predefinita.

  7. Fare clic sul pulsante Salva nella parte inferiore della pagina Impostazioni di aggiornamento dei database anti-malware.

L'aggiornamento dei database anti-malware nei dispositivi Windows e nei dispositivi Mac verrà eseguito secondo le impostazioni specificate.

Se necessario, è inoltre possibile avviare e arrestare manualmente gli aggiornamenti dei database anti-malware nei dispositivi Windows e Mac.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.