Novità

17 maggio 2024

ID 147133

Questa sezione contiene informazioni sulle nuove funzionalità e sui miglioramenti in ogni versione di Kaspersky Endpoint Security Cloud e Kaspersky Business Hub.

Le funzionalità di aggiornamento (compresa la fornitura degli aggiornamenti delle firme antivirus e della base di codice) e la funzionalità KSN non saranno disponibili nel software nel territorio degli Stati Uniti a partire dalle ore 12:00 dell'ora solare orientale (EDT) del 10 settembre 2024, in conformità alle misure restrittive.

Aggiornamento 24.8.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.8

  • Aspetto migliorato per l'aggiunta di utenti

    È stata riprogettata la procedura per l'aggiunta degli utenti, rendendola più intuitiva e guidata.

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Windows

    È possibile aggiornare Kaspersky Endpoint Security for Windows nei dispositivi degli utenti alla versione 12.5 da Kaspersky Endpoint Security Cloud.

  • Attenzione a rinnovare il certificato APNs

    Adesso è possibile ricevere notifiche e-mail quando il certificato APNs nell'area di lavoro sta per scadere o è scaduto. In questo caso, è possibile rinnovare il certificato prima della scadenza per continuare a gestire i dispositivi che eseguono iOS e iPadOS.

  • Aggiornamento nel rapporto Stato della protezione

    Per ciascun dispositivo il rapporto ora mostra il gruppo del relativo proprietario. Questa funzionalità è particolarmente utile per gli MSP che utilizzano i gruppi per differenziare i clienti all'interno di una singola area di lavoro.

Aggiornamento 24.7.1

  • È stato aggiornato il testo del Contratto di Kaspersky Endpoint Security Cloud.
  • È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.7

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Windows

    È possibile aggiornare Kaspersky Endpoint Security for Windows nei dispositivi degli utenti alla versione 12.4 da Kaspersky Endpoint Security Cloud.

  • Non si è soddisfatti del funzionamento di un profilo di protezione modificato? Ecco come risolvere facilmente il problema

    Ripristinare le impostazioni consigliate da Kaspersky di un profilo di protezione in un clic.

  • Supporto di nuove lingue

    L'interfaccia utente di Kaspersky Endpoint Security Cloud è ora disponibile in lingua cinese tradizionale.

Aggiornamento 24.6.2

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.6.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.6

  • Installare patch e aggiornamenti in dispositivi specifici

    Ora è possibile selezionare i dispositivi in cui si desidera installare patch e aggiornamenti.

    Questo aiuterà a testare l'installazione degli aggiornamenti su un piccolo numero di dispositivi o a escludere alcuni dispositivi dall'ambito di installazione.

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac

    È possibile preparare il pacchetto di distribuzione della versione 12.0 da Kaspersky Endpoint Security Cloud, quindi scaricare e fornire tale pacchetto agli utenti macOS. Gli utenti possono quindi installare la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac nei propri dispositivi.

  • Rilevamento di altri tipi di dati sensibili tramite Data Discovery

    È possibile rilevare la condivisione di informazioni critiche o personali dei cittadini cileni.

Aggiornamento 24.5.1

  • Diverse versioni obsolete dei browser non sono più supportate (versioni di Firefox ESR precedenti alla 102).
  • È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.5

  • Adesso sono supportate nuove versioni delle applicazioni di protezione

    Kaspersky Endpoint Security Cloud adesso supporta Kaspersky Endpoint Security 12.3 for Windows e Kaspersky Endpoint Security 11.3 patch C for Mac.

    È possibile aggiornare l'applicazione di protezione nei dispositivi degli utenti che eseguono Windows alla nuova versione di Kaspersky Endpoint Security Cloud.

    La nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac consente di gestire i dispositivi degli utenti che eseguono macOS Sonoma 14. È possibile preparare il pacchetto di distribuzione della nuova versione da Kaspersky Endpoint Security Cloud, quindi scaricare e fornire tale pacchetto agli utenti macOS. Gli utenti possono quindi installare la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac nei loro dispositivi.

  • Ripristinare in modo semplice un dispositivo macOS criptato

    Adesso è possibile visualizzare le chiavi di ripristino per i dispositivi criptati che eseguono macOS nella Console di gestione di Kaspersky Endpoint Security Cloud nelle proprietà del dispositivo. In questo modo sarà più semplice aiutare un utente che ha dimenticato una password, in modo che l'utente possa accedere a un dispositivo criptato da FileVault.

  • Aggiornamento nel rapporto Stato della protezione

    Per ciascuno dei dispositivi che eseguono Windows e macOS, il rapporto ora mostra l'alias e l'indirizzo e-mail del proprietario. Per ciascuno dei dispositivi che eseguono Windows e macOS, il rapporto mostra gli alias e l'indirizzo e-mail da contattare in caso di problemi con un dispositivo.

  • Esclusioni avanzate della scansione malware

    Ora è possibile escludere tutti i componenti della protezione quando si configura una scansione malware nei dispositivi degli utenti che eseguono Windows.

  • Migliore comunicazione con gli utenti

    Kaspersky Endpoint Security Cloud consente di modificare il modello dei messaggi che verranno visualizzati in un dispositivo che esegue Windows quando il proprietario del dispositivo tenta di accedere a un sito Web bloccato.

Aggiornamento 24.4.2

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.4.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.4

  • Esecuzione della scansione malware in un dispositivo singolo

    Dalle proprietà di un dispositivo è possibile eseguire una scansione malware di questo dispositivo particolare. Lo stato della scansione viene visualizzato anche nelle proprietà del dispositivo.

  • Adesso sono supportate nuove versioni dei sistemi operativi mobili

    Kaspersky Endpoint Security Cloud adesso supporta Android 14, iOS 17 e iPadOS 17.

  • Rilevamento di altri tipi di dati sensibili tramite Data Discovery

    È possibile rilevare la condivisione di informazioni critiche o personali dei cittadini di Colombia e Messico.

  • Eliminazione degli account degli utenti anche se hanno dei dispositivi assegnati

    Se si cancellano gli account degli utenti che dispongono di dispositivi con Windows e macOS, tali dispositivi diventano non assegnati.

    Inoltre, adesso è possibile eliminare gruppi che includono account utente, con account utente eliminati o spostati in un altro gruppo.

Aggiornamento 24.3.2

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.3.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.3

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Windows

    È possibile aggiornare Kaspersky Endpoint Security for Windows nei dispositivi degli utenti alla versione 12.2 da Kaspersky Endpoint Security Cloud.

  • Rilevamento di altri tipi di dati sensibili tramite Data Discovery

    È possibile rilevare la condivisione di informazioni critiche o personali dei cittadini di Brasile e Portogallo.

  • Monitoraggio dell'utilizzo di oltre 3100 servizi cloud con Cloud Discovery

    Tra i servizi cloud supportati di recente sono inclusi i famosi strumenti di intelligenza artificiale generativa e i sistemi di pagamento.

  • È possibile condividere in modo semplice i pacchetti di distribuzione di Kaspersky Endpoint Security for Windows e Kaspersky Endpoint Security for Mac con gli utenti

    Adesso è possibile copiare un collegamento per il download dei pacchetti di distribuzione da Kaspersky Endpoint Security Cloud e inviarlo agli utenti in modo conveniente.

  • Nuovo aggiornamento per Valutazione vulnerabilità e Gestione patch

    Il rapporto Vulnerabilità è di semplice accesso. È possibile aprirlo direttamente dalla sezione VA&PM.

Aggiornamento 24.2.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.2

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Windows

    È possibile aggiornare Kaspersky Endpoint Security for Windows nei dispositivi degli utenti alla versione 12.1 da Kaspersky Endpoint Security Cloud.

  • Aggiornamento su richiesta delle informazioni relative alla licenza per l'abbonamento

    Quando si visualizzano le informazioni relative alla licenza per l'abbonamento utilizzato nell'area di lavoro, è possibile aggiornare i dati visualizzati. Questa operazione è particolarmente utile per gli MSP.

  • Miglioramenti nelle impostazioni di disinstallazione delle applicazioni di protezione

    Se la rimozione di Kaspersky Endpoint Security for Windows e Network Agent è protetta da password diverse, adesso è possibile specificarle entrambe durante la configurazione della disinstallazione.

Aggiornamento 24.1.2

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.1.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 24.1

Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac

È possibile preparare il pacchetto di distribuzione della versione 11.3 da Kaspersky Endpoint Security Cloud, quindi scaricare e fornire tale pacchetto agli utenti macOS. Gli utenti possono quindi installare la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac nei propri dispositivi.

Aggiornamento 24.0.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

AGGIORNAMENTO 24.0

  • Monitoraggio dell'utilizzo di oltre 2700 servizi cloud con Cloud Discovery

    Ora è possibile monitorare oltre 2700 servizi cloud.
    È stato inoltre migliorato il calcolo dei livelli di rischio dei servizi cloud. Ora tiene conto di nuovi fattori, ad esempio della capacità di archiviare le informazioni relative ai pagamenti. Di conseguenza, il livello di rischio per alcuni servizi può variare.

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Windows

    È possibile aggiornare Kaspersky Endpoint Security for Windows nei dispositivi degli utenti alla versione 12.0 da Kaspersky Endpoint Security Cloud.

Aggiornamento 23.2

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 23.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

AGGIORNAMENTO 23.0

  • Nuovi aggiornamenti per Valutazione vulnerabilità e Gestione patch

    Nella nuova sezione è disponibile una panoramica di Valutazione vulnerabilità e Gestione patch. È possibile vedere da un'unica posizione il numero di vulnerabilità del software, le patch idonee e gli aggiornamenti per le applicazioni installate.
    È inoltre possibile eseguire l'installazione di tutti gli aggiornamenti programmati al di là della pianificazione.

  • Non si ha tempo di configurare Console di gestione dopo un upgrade? Nessun problema

    È possibile consultare le notizie sul recente upgrade e definire le impostazioni necessarie in qualsiasi momento.

  • Configurazione dell'area attendibile dell'azienda in modo più flessibile

    Escludere il traffico di rete avviato da un'applicazione tramite porte e indirizzi IP specifici.

  • Rilevamento di altri tipi di dati sensibili tramite Data Discovery

    È possibile rilevare la condivisione di informazioni critiche o personali dei cittadini spagnoli.

Aggiornamento 22.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

AGGIORNAMENTO 22.0

  • Prova delle funzionalità Valutazione vulnerabilità e Gestione patch dopo la revisione

    Adesso è possibile gestire gli aggiornamenti per le applicazioni installate nei dispositivi degli utenti, oltre alle patch che correggono le vulnerabilità rilevate nei dispositivi. Inoltre, la console di gestione adesso mostra l'avanzamento dell'installazione degli aggiornamenti e della correzione delle vulnerabilità.

  • La gestione di utenti e dispositivi è stata migliorata

    Seguendo i suggerimenti degli esperti di Kaspersky, è possibile risolvere facilmente i problemi relativi alla protezione di utenti e dispositivi. Questi suggerimenti sono disponibili nei dettagli di utenti e dispositivi.
    Inoltre, il limite di utenti e gruppi è stato incrementato. Adesso è possibile creare 50 gruppi di utenti e assegnare un profilo di protezione a 50 utenti o gruppi.

  • Prevenzione del calo del livello di protezione nei dispositivi degli utenti

    Adesso è possibile impostare la protezione tramite password di Network Agent per evitarne l'eliminazione accidentale dai dispositivi.

  • Rilevamento di altri tipi di dati sensibili tramite Data Discovery

    Adesso è possibile rilevare informazioni critiche o personali dei cittadini del Regno Unito.

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac

    Kaspersky Endpoint Security Cloud adesso supporta Kaspersky Endpoint Security 11.2 patch D for Mac. Di conseguenza, è possibile gestire i dispositivi degli utenti che eseguono macOS Ventura 13.

  • Adesso sono supportate nuove versioni di Android

    Kaspersky Endpoint Security Cloud adesso supporta Android 12L e 13.

Aggiornamento 21.3

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 21.2

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 21.1

Le prestazioni e la stabilità di Kaspersky Endpoint Security Cloud sono state ottimizzate.

AGGIORNAMENTO 21.0

  • Monitoraggio dell'utilizzo di oltre 2400 servizi cloud con Cloud Discovery

    Adesso è possibile monitorare oltre 2400 servizi cloud. È stata inoltre riprogettata la pagina di Cloud Discovery nella console, per garantire un'esperienza rapida e immediata con i numerosi servizi.

  • È stata ottimizzata la gestione dell'accesso dell'utente ai servizi cloud

    Adesso è possibile consentire l'accesso a un servizio cloud appartenente a una categoria bloccata.

  • Rilevamento di altri tipi di dati sensibili tramite Data Discovery

    Adesso è possibile rilevare informazioni critiche o personali dei cittadini francesi.

  • La funzionalità Gestione patch è stata ottimizzata

    Adesso è possibile approvare l'installazione o accettare i contratti di licenza di un gruppo di patch in pochi clic e definire il fuso orario nella pianificazione di installazione delle patch. Sono inoltre stati apportati diversi miglioramenti all'esperienza utente.

    È possibile provare la funzionalità aggiornata con una licenza Kaspersky Endpoint Security Cloud Plus o Pro.

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Windows

    Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta Kaspersky Endpoint Security 11.10 for Windows.

Aggiornamento 20.4

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 20.3

Sono stati aggiornati i testi del Contratto e dell'Accordo di elaborazione dei dati di Kaspersky Endpoint Security Cloud.

Aggiornamento 20.2

  • È possibile verificare facilmente dove si è verificato un evento

    La notifica e-mail relativa agli eventi nel dispositivo dell'utente contiene il nome e il collegamento all'area di lavoro, nonché l'alias e l'indirizzo e-mail del proprietario del dispositivo.

  • Adesso è supportata la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac

    È possibile gestire i dispositivi degli utenti che eseguono macOS Monterey 12.3 e Kaspersky Endpoint Security 11.2 patch C for Mac.

  • Endpoint Detection and Response è stato migliorato

    Adesso è possibile controllare URL e indirizzi IP remoti nel Kaspersky Threat Intelligence Portal. Sono inoltre stati apportati diversi miglioramenti all'esperienza utente.

Aggiornamento 20.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

AGGIORNAMENTO 20.0

Aggiornamento 19.2

  • Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta Kaspersky Endpoint Security 11.8 for Windows.

Aggiornamento 18.1

  • Monitoraggio dell'utilizzo di oltre 1000 servizi cloud con Cloud Discovery

    Adesso è possibile monitorare oltre 1000 servizi cloud. È stata inoltre riprogettata la pagina di Cloud Discovery nella console, per garantire un'esperienza rapida e immediata con i numerosi servizi.

  • Rilevamento di altri tipi di dati sensibili tramite Data Discovery

    Adesso è possibile rilevare informazioni critiche o personali dei cittadini italiani e statunitensi. Le informazioni sensibili adesso vengono rilevate non solo nei documenti, ma anche nelle immagini.

  • Gestione dei profili di protezione nelle aree di lavoro

    Adesso è possibile trasferire le impostazioni di protezione tra le aree di lavoro esportando un profilo di protezione in un file e importandolo in un'altra area di lavoro in pochi clic.

  • È possibile continuare a tenere traccia degli attacchi avanzati nei dispositivi degli utenti

    È stato esteso il periodo di valutazione della funzionalità Endpoint Detection and Response Preview fino alla data 1 aprile 2022.

AGGIORNAMENTO 18.0

  • Continuare a controllare i dati sensibili con Data Discovery utilizzando una licenza Kaspersky Endpoint Security Cloud Plus

    Il beta testing di Data Discovery è quasi terminato. Se si desidera continuare a monitorare i documenti contenenti informazioni critiche o personali che si trovano negli archivi cloud di Office 365, attivare Kaspersky Endpoint Security Cloud con una licenza Plus al termine del beta testing (15 novembre 2021).

  • Adesso sono supportate nuove versioni delle applicazioni di protezione

    Kaspersky Endpoint Security Cloud adesso supporta Kaspersky Endpoint Security 11.7 for Windows e Kaspersky Endpoint Security 11.2 for Mac.
    È possibile proteggere il dispositivo Mac nel chip Apple M1 utilizzando la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac.

  • Controllare il livello di rischio dei servizi cloud utilizzati nell'azienda

    Nel widget Cloud Discovery è stato aggiunto un livello di rischio a ciascun servizio cloud. È possibile bloccare quelli che non soddisfano i requisiti di sicurezza direttamente dal widget con una licenza Plus.

  • Adesso sono supportate nuove versioni dei sistemi operativi mobili

    Kaspersky Endpoint Security Cloud adesso supporta Android 12, iOS 15 e iPadOS 15.

Aggiornamento 17.2

  • Adesso è possibile scaricare un rapporto sulle licenze da Kaspersky Business Hub. Questo rapporto contiene informazioni su tutte le licenze utilizzate dalle aziende registrate con l'account.

Aggiornamento 17.1

  • Ora negli scenari di gestione degli account viene visualizzato il più pratico e moderno reCAPTCHA invece di un captcha di Kaspersky.

AGGIORNAMENTO 17.0

  • Per ciascun servizio cloud, il widget di Cloud Discovery ora consente di visualizzare se il servizio è consentito o bloccato nei profili di protezione. Puoi anche consentire un servizio bloccato.
  • Le seguenti funzionalità sono state migliorate e semplificate:

    Ci auguriamo che le novità vengano apprezzate.

  • A breve le versioni 10.x di Kaspersky Endpoint Security for Windows in Kaspersky Endpoint Security Cloud non saranno più supportate. Se utilizzi ancora queste versioni, è consigliabile eseguire l'upgrade di Kaspersky Endpoint Security for Windows alla versione più recente.

Aggiornamento 16.2

Aggiornamento 16.1

  • Il beta testing della funzionalità Data Discovery è in corso.

    Siamo felicissimi che la funzionalità ti piaccia. Proprio per questo il periodo di beta testing è stato prolungato fino al 30 settembre 2021.

  • Miglioramenti di Endpoint Detection and Response Preview:

    Nel widget Endpoint Detection and Response Preview adesso vengono visualizzati i rilevamenti per cui non è ancora stato esaminato un grafico della catena di sviluppo delle minacce.
    È stata inoltre aggiunta una sezione separata in cui è possibile visualizzare tutti i rilevamenti più recenti con un grafico della catena di sviluppo delle minacce.
    In particolare, da questa nuova sezione è possibile esportare le informazioni su tutti i rilevamenti correnti in un file CSV, al fine di preparare un rapporto per la gestione.

  • Miglioramenti di Data Discovery:

    La finestra con le informazioni su un rilevamento adesso contiene il percorso completo di un file rilevato, che consente di risolvere i problemi di condivisione delle informazioni personali sensibili. È possibile condividere il collegamento a un file con il proprietario del file e chiedergli di rimuovere il file o modificare il pubblico con cui è condiviso il file.
    Adesso è inoltre possibile esportare le informazioni su tutti i dati sensibili attualmente presenti negli archivi cloud di Office 365 in un file CSV, al fine di preparare un rapporto per la gestione.

AGGIORNAMENTO 16.0

  • È stata introdotta una nuova funzionalità: Endpoint Detection and Response Preview. Questa funzionalità consente di rilevare e debellare gli attacchi avanzati, eseguire l'analisi delle cause principali con un grafico visivo della catena di sviluppo delle minacce e approfondire i dettagli per un'ulteriore analisi.
  • Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta Kaspersky Endpoint Security 11.6 for Windows.

Aggiornamento 15.2

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 15.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Endpoint Security Cloud e Kaspersky Business Hub.

AGGIORNAMENTO 15.0

  • È stata introdotta la versione beta di una nuova funzionalità: Data Discovery. Questa funzionalità rileva le informazioni critiche nei file che si trovano negli archivi cloud di Office 365. È possibile visualizzare le informazioni su ciascun file rilevato: nome, tipo di condivisione (privata, all'interno dell'azienda o all'esterno dell'azienda) e l'autore dell'ultima modifica.
  • Adesso è possibile configurare le esclusioni per la protezione dei dispositivi che eseguono Windows:
    • Indirizzi IP da escludere dall'ambito di Protezione minacce di rete.
    • Se escludere le unità di rete dalla scansione di Protezione minacce file.
    • Porte di rete che non si desidera vengano monitorate dai componenti Controllo Web, Protezione minacce di posta e Protezione minacce Web.
  • È stata aggiornata l'Informativa sulla privacy per prodotti e servizi Kaspersky Lab.

AGGIORNAMENTO 14.0

  • Adesso è possibile visualizzare le chiavi di ripristino per i dispositivi criptati che eseguono Windows nella Console di gestione di Kaspersky Endpoint Security Cloud nelle proprietà del dispositivo. In questo modo sarà più semplice aiutare un utente che ha dimenticato una password, in modo che l'utente possa ottenere l'accesso a un dispositivo criptato tramite BitLocker.
  • Le interfacce utente di Kaspersky Business Hub e Kaspersky Endpoint Security Cloud sono ora disponibili in lingua giapponese.
  • Adesso è possibile gestire l'elenco delle esclusioni per il componente Protezione minacce Web nei dispositivi Windows.
  • Kaspersky Endpoint Security Cloud adesso supporta Kaspersky Endpoint Security 11.5 for Windows e Kaspersky Endpoint Security 11.1 for Mac.

Aggiornamento 13.1

È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

AGGIORNAMENTO 13.0

  • Adesso è possibile seguire la formazione in-app relativa al software dannoso in modalità beta.

    La formazione relativa al software dannoso inizia con un po' di teoria, per poi passare a esercizi interattivi in ​​un ambiente Windows simulato in cui si apprendono le capacità di reazione agli incidenti di primo livello. È possibile iniziare la formazione in qualsiasi momento dalla nuova scheda dedicata di Kaspersky Business Hub.

  • Adesso è possibile verificare l'efficacia del profilo di protezione e massimizzarla in un solo clic. L'efficacia del profilo di protezione mostra il livello di protezione dei dispositivi degli utenti da parte del profilo.
  • È stata aggiunta la possibilità di pianificare l'invio dei rapporti tramite e-mail. Pertanto è possibile ricevere notifiche periodiche sulla protezione dei dispositivi degli utenti.
  • Niente più problemi con la differenziazione dei dispositivi con nomi identici. Adesso è possibile rinominare i dispositivi connessi a Kaspersky Endpoint Security Cloud.
  • Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta Kaspersky Endpoint Security 11.4 for Windows.
  • Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta Android 11.
  • Adesso è possibile guardare istruzioni video in Console di gestione di Kaspersky Endpoint Security Cloud. Queste istruzioni consentono di iniziare a utilizzare il prodotto.
  • È stata semplificata la configurazione della protezione tramite password dei dispositivi Windows.
  • È stata ottimizzata la connessione dei dispositivi mobili a Kaspersky Endpoint Security Cloud. Se il dispositivo dell'utente non riesce a connettersi a Kaspersky Endpoint Security Cloud durante la configurazione iniziale di Kaspersky Endpoint Security for Android, l'utente può copiare il collegamento per il download dal messaggio e-mail con le istruzioni, quindi incollarlo in Kaspersky Endpoint Security for Android.
  • È stata aggiunta la possibilità di nascondere notifiche e pop-up di Kaspersky Endpoint Security for Android quando l'app è in background. Eseguire questa operazione se si desidera che gli utenti dei dispositivi mobili non vengano distratti dall'app.

Aggiornamento 12.3

  • È stata introdotta la verifica in due passaggi, che consente di potenziare la sicurezza dell'account in Kaspersky Business Hub.
  • È stata apportata una serie di miglioramenti interni in Kaspersky Business Hub.

Aggiornamento 12.2

È stata aggiornata la visualizzazione dei widget e dei banner che offrono statistiche di protezione aggregate in tutte le aree di lavoro.

AGGIORNAMENTO 12.0

  • È stato esteso il periodo di beta testing di Cloud Discovery fino al 31 marzo 2020. Dopo l'upgrade di Kaspersky Endpoint Security Cloud, Cloud Discovery è disponibile solo con licenze acquistate dopo aprile 2019.

    Cloud Discovery consente di monitorare l'utilizzo dei servizi cloud nei dispositivi gestiti che eseguono Windows e di bloccare l'accesso ai servizi cloud considerati indesiderati. La funzionalità di blocco è disponibile solo con una licenza Kaspersky Endpoint Security Cloud Plus.

  • Se è stata acquistata una licenza di Kaspersky Endpoint Security Cloud Plus, adesso è possibile attivare Kaspersky Security for Microsoft Office 365 con la stessa licenza.

    Kaspersky Security for Microsoft Office 365 protegge l'e-mail aziendale, la condivisione file e i servizi di comunicazione e collaborazione di Office 365 da malware, phishing, spam e altre minacce.

    Per proteggere Office 365, creare un'area di lavoro per Kaspersky Security for Microsoft Office 365. Dopo la creazione di un'area di lavoro, è possibile immettere il codice di attivazione per la licenza Kaspersky Endpoint Security Cloud Plus. Il codice di attivazione è disponibile nel messaggio e-mail ricevuto dopo l'acquisto della licenza.

  • Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta Kaspersky Endpoint Security 11.3 for Windows.
  • Mediante appositi widget e banner in Kaspersky Business Hub, gli amministratori di MSP (Managed Service Provider) adesso possono avere una panoramica più completa dei principali indicatori di integrità in tutte le aree di lavoro.

Aggiornamento 11.2

Con la crescente diffusione a livello globale di modalità di lavoro in remoto e apprendimento a distanza, Kaspersky ha deciso di offrire un periodo di prova gratuito della durata estesa di 180 giorni per Kaspersky Security for Microsoft Office 365, che assicura la protezione di Microsoft Teams e delle altre applicazioni Office 365.

Aggiornamento 11.1

Sono state ottimizzate la stabilità e la disponibilità di Kaspersky Business Hub.

AGGIORNAMENTO 11.0

  • Il beta testing della funzionalità Cloud Discovery è in corso. Siamo felicissimi che la funzionalità ti piaccia. Proprio per questo il periodo di beta testing è stato prolungato fino al 31 marzo 2020.
  • La funzionalità Cloud Discovery adesso consente di bloccare l'accesso ai servizi cloud considerati indesiderati.

    Questa funzionalità è disponibile solo se la versione di Kaspersky Endpoint Security for Windows è la 11.2 o successiva. Se nell'area di lavoro è presente una versione precedente di Kaspersky Endpoint Security for Windows, è consigliabile preparare il pacchetto di distribuzione della versione 11.2. Dopo aver preparato il pacchetto di distribuzione, Kaspersky Endpoint Security for Windows verrà aggiornato automaticamente nei dispositivi gestiti.

  • Ora è possibile configurare la funzionalità Scansione delle connessioni criptate.

    Questa funzionalità migliora le funzionalità Cloud Discovery, Protezione minacce Web e Controllo Web migliorando rispettivamente il controllo dell'accesso ai servizi cloud, il rilevamento delle minacce Web e il controllo dell'accesso ai siti Web.

  • Ora è possibile disinstallare in remoto le applicazioni di protezione dai dispositivi gestiti che eseguono Windows e macOS.

    Questa funzionalità consente di rilasciare le licenze delle applicazioni di protezione utilizzate dai dispositivi se non si desidera più gestire tali dispositivi. Successivamente è possibile utilizzare queste licenze per altri dispositivi.

  • Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta Kaspersky Endpoint Security 11.2 for Windows.
  • È stato aggiornato l'elenco dei dati che Kaspersky Endpoint Security Cloud può ricevere, archiviare ed elaborare.

Aggiornamento 10.3

Le regole interne per la rimozione dei dispositivi inattivi da Kaspersky Endpoint Security Cloud sono state modificate in base al feedback degli utenti. Adesso, anche dopo 60 giorni di inattività, i dispositivi rimarranno visibili fino a quando non verranno esplicitamente eliminati.

Aggiornamento 10.1

Kaspersky Business Hub adesso supporta la protezione di SharePoint Online offerta da Kaspersky Security for Microsoft Office 365.

AGGIORNAMENTO 10.0

  • Kaspersky Endpoint Security Cloud ora supporta iOS 13, iPadOS 13 e macOS 10.15.

    Kaspersky Endpoint Security 10 for Mac non supporta macOS 10.15 Catalina.
    Dopo l'upgrade di macOS alla suddetta versione, la protezione dei dispositivi degli utenti da parte di Kaspersky Endpoint Security 10 for Mac viene interrotta.
    Per ripristinare la protezione dei dispositivi, è necessario scaricare il pacchetto di distribuzione di Kaspersky Endpoint Security 11 for Mac e distribuirlo agli utenti macOS. Gli utenti devono quindi installare la nuova versione di Kaspersky Endpoint Security for Mac nei propri dispositivi. Come scaricare i pacchetti di distribuzione?

  • A seguito del rebranding dell'azienda, nell'interfaccia utente di Kaspersky Endpoint Security Cloud il nome Kaspersky Lab è stato sostituito con Kaspersky.

Aggiornamento 9.3

  • A seguito del rebranding aziendale, il nome Kaspersky Lab nell'interfaccia utente di Kaspersky Business Hub è stato sostituito con Kaspersky.
  • Le attività di manutenzione ora vengono eseguite al di fuori degli orari lavorativi.
  • Sono stati apportati diversi miglioramenti interni per Kaspersky Security for Microsoft Office 365.

Aggiornamento 9.2

  • Adesso è possibile creare una copia del profilo di protezione Predefinito.
  • Adesso è possibile esportare i rapporti in file CSV.
  • La sezione Dispositivi adesso contiene i collegamenti per filtrare i dispositivi in base allo stato.
  • Le proprietà di un dispositivo Windows senza un proprietario adesso contengono le informazioni sull'ultima persona che ha effettuato l'accesso nel dispositivo.
  • È stato aggiunto il supporto per Android Q.

Aggiornamento 9.1

  • L'Informativa sulla privacy per i prodotti e servizi Kaspersky Lab è stata aggiornata.
  • Sono stati apportati diversi miglioramenti interni.

AGGIORNAMENTO 9.0

  • La versione beta di Cloud Discovery è stata rilasciata.
  • Le informazioni su statistiche e monitoraggio sono ora presentate sotto forma di widget.

Aggiornamento 8.5

  • È stato aggiunto un nuovo logo Kaspersky Lab.
  • Le prestazioni e la stabilità di Kaspersky Business Hub sono state ottimizzate.

Aggiornamento 8.4

  • Le informazioni sulle versioni di Kaspersky Endpoint Security for Windows e Kaspersky Endpoint Security for Mac sono state organizzate ed elencate meglio nelle impostazioni di Kaspersky Security Network.
  • La visualizzazione della versione di Kaspersky Endpoint Security Cloud nella Console di gestione è stata riprogettata.
  • Le prestazioni e la stabilità di Kaspersky Endpoint Security Cloud sono state ottimizzate.

Aggiornamento 8.3

  • La scheda Aziende è stata riprogettata.
  • Nella scheda Aziende è ora disponibile l'ordinamento dell'elenco delle aziende.
  • Il testo nella pagina di avvio di Kaspersky Business Hub è stato corretto.
  • Nelle lingue con segni diacritici adesso i caratteri vengono correttamente visualizzati nella scheda Feedback.

Aggiornamento 8.2

  • Quando si modifica la licenza, adesso è possibile visualizzare informazioni dettagliate sulle funzionalità disponibili in Kaspersky Endpoint Security Cloud. Le funzionalità disponibili variano a seconda del tipo di licenza.
  • È stato aggiunto un collegamento alla community Web di Kaspersky Lab. La community è un portale in cui i clienti possono porre domande e dare risposte relative alle applicazioni Kaspersky Lab.
  • Sono stati implementati altri miglioramenti per una migliore qualità e stabilità di Kaspersky Endpoint Security Cloud.

Aggiornamento 8.1

  • La pagina di avvio di Kaspersky Business Hub adesso descrive le nuove edizioni di Kaspersky Endpoint Security Cloud rilasciate.
  • È stato realizzato un set aggiuntivo di miglioramenti interni per un monitoraggio più efficiente delle prestazioni.

AGGIORNAMENTO 8.0

Modifiche apportate a Kaspersky Endpoint Security Cloud:

Modifiche apportate a Kaspersky Business Hub:

  • L'interfaccia utente di Kaspersky Business Hub è stata ottimizzata:
    • Le schede Aziende e Licenze sono state rinnovate.
    • Diverse versioni obsolete dei browser non sono più supportate (versioni di Chrome precedenti alla 65.0, versioni di Firefox precedenti alla 45).
  • Sono stati apportati ulteriori miglioramenti per l'esecuzione senza interruzioni di Kaspersky Security for Microsoft Office 365.

Aggiornamento 7.5

  • La verifica della presenza di password vulnerabili durante la registrazione dell'utente è stata migliorata. Se un utente immette una password vulnerabile durante la registrazione, viene visualizzato un messaggio di errore.
  • È stata implementata una serie di miglioramenti interni.

Aggiornamento 7.4

È stato risolto un problema relativo al salvataggio delle regole di Controllo Web.

Aggiornamento 7.3

  • Il layout della pagina di accesso è stato ottimizzato.
  • Gli utenti provenienti da Brasile, Danimarca, Norvegia e Svezia adesso possono utilizzare Kaspersky Business Hub per acquistare licenze per Kaspersky Endpoint Security Cloud e Kaspersky Security for Microsoft Office 365. Come acquistare una licenza?
  • Sono stati implementati diversi miglioramenti interni per migliorare le prestazioni e la stabilità del software.

Aggiornamento 7.2

  • Quando i diritti di amministratore vengono concessi agli utenti in Kaspersky Security for Microsoft Office 365, tali utenti diventano amministratori di Kaspersky Endpoint Security Cloud anche se non dispongono di account in Kaspersky Business Hub. Gli utenti Kaspersky Endpoint Security Cloud esistenti vengono promossi al ruolo di amministratori. Dopo la creazione di account in Kaspersky Business Hub, i nuovi amministratori ottengono immediatamente l'accesso alle aree di lavoro di Kaspersky Endpoint Security Cloud.
  • Quando i diritti di amministratore vengono revocati dagli utenti in Kaspersky Security for Microsoft Office 365, tali utenti amministratori diventano utenti ordinari in Kaspersky Endpoint Security Cloud.
  • La sezione Novità e feedback diventa visibile molto più rapidamente.
  • È stata implementata una serie di miglioramenti interni.

Aggiornamento 7.1

È stata introdotta la sezione Novità e feedback. Adesso è possibile visualizzare i dati cronologici su come Kaspersky Endpoint Security Cloud è stato aggiornato nel corso del tempo ed è possibile inviare il proprio feedback al team di sviluppo dell'applicazione.

AGGIORNAMENTO 7

  • È stata aggiunta la sezione Rapporti. Adesso è possibile eseguire rapporti sullo stato della protezione del dispositivo, sulle versioni delle applicazioni e su molti altri aspetti della soluzione.
  • Rinnovamento completo della console con più spazio sullo schermo per gestire utenti, dispositivi e impostazioni di sicurezza.
  • Il nuovo layout del profilo di protezione consente di passare più velocemente a una sezione dedicata nel profilo.

Aggiornamento 6.7

Sono stati implementati diversi miglioramenti interni.

Aggiornamento 6.6

  • Nuova progettazione dei moduli di autenticazione e registrazione degli account.
  • Ulteriori miglioramenti tecnici interni per Kaspersky Security Integrations for MSP.

Aggiornamento 6.5

  • L'esperienza dell'utente è stata ottimizzata con la rimozione di schermate aggiuntive al primo avvio dell'applicazione.
  • Adesso viene visualizzata la data di scadenza esatta per tutti i tipi di licenza sia nell'elenco delle aziende sia nell'elenco delle licenze.

Aggiornamento 6.4

Ottimizzazione interna di Kaspersky Security for Microsoft Office 365 e Kaspersky Security Integrations for MSP. Questa modifica interna non influisce sulle attività dell'utente.

Aggiornamento 6.3

Aggiornamento dell'Accordo di elaborazione dei dati di Kaspersky Security for Microsoft Office 365; correzioni di bug.

Aggiornamento 6.2

  • Il set di messaggi e-mail inviato all'amministratore per il supporto delle funzionalità del portale è stato aggiornato. Adesso i messaggi e-mail forniscono istruzioni più chiare e includono informazioni sulle soluzioni software disponibili in Kaspersky Business Hub.
  • Vengono specificati i dati forniti da un utente nell'ambito della clausola sull'elaborazione dei dati utente per finalità di marketing.

Aggiornamento 6.1

Sono inclusi i miglioramenti qualitativi della soluzione software.

AGGIORNAMENTO 6

  • È disponibile una nuova versione di Kaspersky Endpoint Security 11 for Windows. L'aggiornamento alla nuova versione di Kaspersky Endpoint Security 11 for Windows può essere installato automaticamente in remoto tramite l'attività di aggiornamento.
  • I componenti Rilevamento del Comportamento, Motore di Remediation e Prevenzione Exploit sono ora disponibili per i sistemi operativi server. Questa funzionalità protegge i sistemi dal ransomware.
  • Nella sezione Dispositivi l'amministratore può visualizzare il gruppo a cui appartiene il proprietario dispositivo. È stata eseguita una serie di ottimizzazioni per rendere la soluzione conforme ai requisiti del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).

Aggiornamento 5.2

  • È stata aggiunta un'opzione per eliminare un'area di lavoro in Kaspersky Business Hub. Per impostazione predefinita l'area di lavoro passa allo stato "in attesa di eliminazione" e verrà rimossa dopo sette giorni. È inoltre possibile forzare l'eliminazione dell'area di lavoro nello stesso momento in cui l'area di lavoro viene contrassegnata per l'eliminazione.
  • È stata eseguita una serie di ottimizzazioni per rendere la soluzione conforme ai requisiti del GDPR.

Aggiornamento 5.1

  • Nella finestra che contiene l'elenco delle aree di lavoro è stata aggiunta una scheda Licenze separata. Se una licenza viene utilizzata in più aree di lavoro, è possibile visualizzare l'utilizzo complessivo della licenza nella scheda Licenze.
  • Sono state aggiunte ulteriori localizzazioni per le Condizioni per l'utilizzo di Kaspersky Security for Microsoft Office 365.

AGGIORNAMENTO 5

  • È stato introdotto Kaspersky Business Hub: un portale in cui l'amministratore può creare e gestire aree di lavoro sia per Kaspersky Endpoint Security Cloud sia per Kaspersky Security for Microsoft Office 365.
  • Per gli abbonamenti sono state aggiunte la data e l'ora di scadenza.
  • Per garantire la transizione dalla versione beta alla versione di prova o all'utilizzo commerciale, è stata aggiunta una serie di notifiche e-mail per Kaspersky Security for Microsoft Office 365.

Aggiornamento 4.1

  • Per i nuovi utenti sono state aggiornate le Condizioni per l'utilizzo di Kaspersky Security for Microsoft Office 365.
  • Nel portale di Kaspersky Endpoint Security Cloud è stato aggiornato il meccanismo per il calcolo dei dispositivi gestiti.

AGGIORNAMENTO 4

  • Adesso è disponibile la versione beta di Kaspersky Security for Microsoft Office 365.
  • Un grande aggiornamento nell'esperienza di esplorazione: è stata aggiunta la ricerca nella sezione Utenti e nella sezione Dispositivi.
  • Il processo di ottenimento di un certificato APNs è stato semplificato: il certificato firmato può essere immediatamente scaricato dalla console di Kaspersky Endpoint Security Cloud.
  • Le nuove categorie di Controllo Web ("Software, audio e video", "Acquisti online, banche, sistemi di pagamento" e "Comunicazioni di rete") sono state aggiunte a Kaspersky Endpoint Security for Windows.
  • Sono state implementate diverse modifiche per i dispositivi Android: quando il comando Localizza viene eseguito, il dispositivo non viene più bloccato. È inoltre possibile bloccare la rimozione di Kaspersky Endpoint Security for Android dal dispositivo mobile.
  • Adesso è possibile copiare i profili all'interno di un'area di lavoro.

Aggiornamento 3.1

  • Durante la manutenzione, l'intervallo temporale della manutenzione pianificata adesso viene visualizzato per l'amministratore.
  • È stata implementata una serie di miglioramenti interni.

AGGIORNAMENTO 3

  • È stato aggiunto Kaspersky Endpoint Security 10 for Mac con le seguenti funzionalità: Anti-Virus File, Anti-Virus Web e Prevenzione attacchi di rete.
  • Per Kaspersky Endpoint Security for Windows, adesso Controllo privilegi applicazioni è abilitato nelle nuove aree di lavoro.
  • È stato aggiunto un comando per eseguire le attività di scansione e aggiornamento dalla scheda Attività.

Aggiornamento 2.2

  • È stato aggiornato il flusso di prova: adesso a ogni cliente viene fornita una licenza di prova univoca.
  • Sono stati apportati ulteriori miglioramenti delle soluzioni software.

Aggiornamento 2.1

Sono stati risolti diversi problemi, incluse modifiche linguistiche incoerenti nella console di Kaspersky Endpoint Security Cloud e nel portale Kaspersky Endpoint Security Cloud.

AGGIORNAMENTO 2

  • È stata implementata una serie di miglioramenti per Kaspersky Endpoint Security for Windows.
  • Controllo privilegi applicazioni per un'ulteriore protezione degli endpoint, possibilità aggiuntiva di configurare una regola di controllo Web per un indirizzo specifico, ridenominazione della sezione Backup in Quarantena. Alla sezione Firewall è stata aggiunta la configurazione di tipo ICMPV6 nelle regole per i pacchetti.
  • Per i dispositivi iOS adesso è possibile configurare la configurazione per CalDAV, calendario e E-mail.
  • Nuovo aspetto e funzionalità dell'elenco delle aree di lavoro: sono state aggiunte informazioni dettagliate sull'area di lavoro e la modifica del nome di un'area di lavoro.

Aggiornamento 1.5

È stato risolto un problema: quando veniva utilizzata una password troppo vulnerabile e non veniva generato alcun messaggio di errore per spiegare il motivo per cui non era possibile creare un account con questa password.

Aggiornamento 1.4

  • Supporto di nuove lingue: sono stati aggiunti il portoghese per il Brasile e lo spagnolo per l'America latina.
  • Sono state aggiunte nuove notifiche di scadenza della licenza.

Aggiornamento 1.3

Aggiornamento del documento Condizioni per l'utilizzo; correzioni di bug.

Aggiornamento 1.2

Aggiornamenti secondari del testo.

Aggiornamento 1.1

Aggiornamento secondario della pagina di destinazione di Kaspersky Endpoint Security Cloud.

VERSIONE 1

Kaspersky Endpoint Security Cloud è una soluzione software progettata per la gestione centralizzata di applicazioni specifiche attraverso una console basata sul cloud.

Con Kaspersky Endpoint Security Cloud è possibile eseguire le seguenti operazioni: installare e aggiornare le applicazioni Kaspersky Lab in modalità centralizzata nei computer, server e dispositivi mobili gestiti tramite Kaspersky Endpoint Security Cloud; gestire le impostazioni del dispositivo e le impostazioni di sicurezza tramite i profili di protezione; gestire e modificare le proprietà utente, creare gruppi di utenti e garantire diversi diritti agli utenti.

Kaspersky Endpoint Security Cloud è distribuito da Kaspersky Lab. Per poter utilizzare Kaspersky Endpoint Security Cloud è necessario utilizzare un dispositivo connesso a Internet in cui è installato un browser supportato.

Funzionalità principali per dispositivi basati su Windows: Anti-Virus File, Anti-Virus Web, Anti-Virus Posta, Prevenzione attacchi di rete, System Watcher, Firewall, Controllo Dispositivi e Controllo Web.

Principali funzionalità per la protezione dei dispositivi mobili: Protezione Web, password configurabile; Anti-Virus File, Controllo SIM, Filtro chiamate/messaggi di testo e Controllo conformità e applicazioni per Android. Connessione di rete Wi-Fi configurabile; Gestione delle funzionalità iOS integrate.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.