Spostamento di un file in Quarantena

2 maggio 2024

ID 220374

Una delle possibili azioni di risposta quando viene rilevata una minaccia consiste nel mettere il file in Quarantena.

La Quarantena è un apposito archivio locale in un dispositivo con un'applicazione EPP che supporta la funzionalità Kaspersky Endpoint Detection and Response Optimum destinato all'archiviazione di file potenzialmente infetti da virus o che non possono essere disinfettati nel momento in cui vengono rilevati. I file in Quarantena vengono archiviati nel dispositivo protetto in formato criptato, impedendo così che compromettano la relativa sicurezza.

È possibile mettere in Quarantena un file manualmente o configurare lo spostamento automatico di un file in Quarantena come risultato di azioni di risposta all'avviso.

Per informazioni dettagliate sulla Quarantena, fare riferimento alla Guida di Kaspersky Endpoint Security for Windows e alla Guida di Kaspersky Endpoint Agent. È inoltre possibile spostare il file in Quarantena dalla finestra dei dettagli dell'avviso.

Se Kaspersky Endpoint Security for Windows 11.10.0 o versione successiva è installato nei computer dell'organizzazione, questa azione di reazione non è disponibile per gli oggetti critici di sistema (SCO). Gli SCO includono i file necessari per il funzionamento del sistema operativo e di Kaspersky Endpoint Security for Windows.

Vedere anche

Spostamento di un file in Quarantena dai dettagli dell'avviso

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.