Configurazione standard dei punti di distribuzione: più sedi remote di piccole dimensioni

16 aprile 2024

ID 92431

Questa configurazione standard prevede la presenza di diverse sedi remote, che possono comunicare con la sede centrale via Internet. Ogni sede remota è situata dietro il NAT, ovvero la connessione da una sede remota all'altra non è possibile perché le sedi sono isolate tra loro.

La configurazione deve essere riflessa nella struttura dei gruppi di amministrazione: è necessario creare un gruppo di amministrazione distinto per ogni sede remota (i gruppi Sede 1 e Sede 2 nella figura seguente).

Un nodo Dispositivi gestiti include la cartella Gruppo radice delle sedi che contiene gli Administration Server e i gruppi Sede 1 e Sede 2.

Le sedi remote sono incluse nella struttura dei gruppi di amministrazione

È necessario assegnare uno o più punti di distribuzione a ogni gruppo di amministrazione che corrisponde a una sede. I punti di distribuzione devono essere dispositivi nella sede remota con una quantità sufficiente di spazio libero su disco. I dispositivi distribuiti nel gruppo Sede 1, ad esempio, accederanno ai punti di distribuzione assegnati al gruppo di amministrazione Sede 1.

Se alcuni utenti si spostano fisicamente tra le sedi con i loro computer portatili, è necessario selezionare due o più dispositivi (oltre ai punti di distribuzione esistenti) in ogni sede remota e assegnare loro il ruolo di punti di distribuzione per un gruppo di amministrazione di primo livello (Gruppo radice per le sedi nella figura precedente).

Esempio: un computer portatile è distribuito nel gruppo di amministrazione Sede 1 e quindi viene spostato fisicamente nella sede che corrisponde al gruppo di amministrazione Sede 2. Dopo lo spostamento del portatile, Network Agent tenta di accedere ai punti di distribuzione assegnati al gruppo Sede 1, ma tali punti di distribuzione non sono disponibili. Network Agent inizia quindi a tentare di accedere ai punti di distribuzione che sono stati assegnati al Gruppo radice per le sedi. Poiché le sedi remote sono isolate tra loro, i tentativi di accedere ai punti di distribuzione assegnati al gruppo di amministrazione Gruppo radice per le sedi avranno esito positivo solo quando Network Agent tenta di accedere ai punti di distribuzione nel gruppo Sede 2. In altre parole, il computer portatile rimarrà nel gruppo di amministrazione che corrisponde alla sede iniziale, ma utilizzerà il punto di distribuzione della sede in cui si trova fisicamente al momento.

Vedere anche:

Regolazione di punti di distribuzione e gateway di connessione

Requisiti per un punto di distribuzione

Scenario: Aggiornamento periodico di database e applicazioni Kaspersky

Scenario: Individuazione dei dispositivi nella rete

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.