Informazioni sull'aggiornamento dei database, dei moduli software e delle applicazioni Kaspersky

16 aprile 2024

ID 46875

Per assicurarsi che la protezione dei propri dispositivi gestiti sia aggiornata, è necessario garantire aggiornamenti tempestivi dei seguenti elementi:

  • Database e moduli del software Kaspersky

    Prima di scaricare i database e i moduli software di Kaspersky, Kaspersky Security Center Cloud Console verifica se i server Kaspersky sono accessibili. Se non è possibile accedere ai server utilizzando il DNS di sistema, l'applicazione utilizza i server DNS pubblici. Ciò è necessario per garantire che i database anti-virus siano aggiornati e per mantenere il livello di sicurezza per i dispositivi gestiti.

  • Applicazioni Kaspersky installate, inclusi i componenti di Kaspersky Security Center Cloud Console e le applicazioni di protezione

In base alla configurazione della propria rete è possibile utilizzare i seguenti schemi di download e distribuzione degli aggiornamenti richiesti ai dispositivi gestiti:

  • Utilizzo dell'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione
  • Manualmente attraverso una cartella locale, una cartella condivisa o un server FTP
  • Direttamente dai server di aggiornamento Kaspersky alle applicazioni di protezione nei dispositivi gestiti

Utilizzo dell'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione

In questo schema Kaspersky Security Center Cloud Console scarica gli aggiornamenti tramite l'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione. I dispositivi gestiti inclusi nell'ambito di un punto di distribuzione scaricano gli aggiornamenti dall'archivio dei punti di distribuzione (vedere la figura di seguito).

I dispositivi dei punti di distribuzione che eseguono macOS non possono scaricare gli aggiornamenti dai server di aggiornamento Kaspersky.

Se uno o più dispositivi che eseguono macOS rientrano nell'ambito dell'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione, l'attività viene completata con lo stato Non riuscito, anche se è stata completata correttamente in tutti i dispositivi Windows.

Aggiornamento utilizzando l'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione

Al completamento dell'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione, i seguenti aggiornamenti vengono scaricati nell'archivio dei punti di distribuzione:

  • Moduli del software e database Kaspersky per le applicazioni di protezione nei dispositivi gestiti

    Questi aggiornamenti vengono installati tramite l'attività di aggiornamento per Kaspersky Endpoint Security for Windows.

  • Aggiornamenti per i componenti di Kaspersky Security Center Cloud Console

    Per impostazione predefinita, questi aggiornamenti vengono installati automaticamente. È possibile modificare le impostazioni nel criterio di Network Agent.

  • Aggiornamenti per le applicazioni di protezione

    Per impostazione predefinita, Kaspersky Endpoint Security for Windows installa solo gli aggiornamenti approvati dall'utente. Gli aggiornamenti vengono installati attraverso l'attività di aggiornamento e possono essere configurati nelle proprietà di questa attività.

Ogni applicazione Kaspersky richiede gli aggiornamenti necessari da Administration Server. Administration Server aggrega tali richieste e scarica negli archivi dei punti di distribuzione solo gli aggiornamenti che sono richiesti da un'applicazione. Questo garantisce che gli stessi aggiornamenti non vengano scaricati più volte e che gli aggiornamenti non necessari non vengano scaricati affatto. Durante l'esecuzione dell'attività Scarica aggiornamenti negli archivi dei punti di distribuzione, Administration Server invia automaticamente le seguenti informazioni ai server di aggiornamento Kaspersky per garantire il download delle versioni appropriate dei moduli software e dei database Kaspersky:

  • Versione e ID applicazione
  • ID di installazione dell'applicazione
  • ID chiave attiva
  • ID esecuzione attività di download

Le informazioni trasmesse non contengono dati personali o altri dati riservati. AO Kaspersky Lab protegge le informazioni in base ai requisiti previsti dalla legge.

Manualmente attraverso una cartella locale, una cartella condivisa o un server FTP

Se i dispositivi client non hanno una connessione a un punto di distribuzione, è possibile utilizzare una cartella locale o una risorsa condivisa come sorgente per l'aggiornamento di database, moduli software e applicazioni Kaspersky. In questo schema è necessario copiare gli aggiornamenti richiesti da un archivio dei punti di distribuzione in un'unità rimovibile, quindi copiare gli aggiornamenti nella cartella locale o nella risorsa condivisa specificata come sorgente aggiornamenti nelle impostazioni di Kaspersky Endpoint Security for Windows (vedere la figura di seguito).

Aggiornamento tramite una cartella locale, una cartella condivisa o un server FTP

Direttamente dai server di aggiornamento Kaspersky a Kaspersky Endpoint Security for Windows nei dispositivi gestiti

Nei dispositivi gestiti è possibile configurare Kaspersky Endpoint Security for Windows per ricevere gli aggiornamenti direttamente dai server di aggiornamento Kaspersky (vedere la figura di seguito).

Aggiornamento delle applicazioni di protezione direttamente dai server di aggiornamento Kaspersky

In questo schema l'applicazione di protezione non utilizza gli archivi forniti da Kaspersky Security Center Cloud Console. Per ricevere gli aggiornamenti direttamente dai server di aggiornamento Kaspersky, specificare i server di aggiornamento Kaspersky come sorgente aggiornamenti nell'interfaccia dell'applicazione di protezione. Per una descrizione completa di queste impostazioni, fare riferimento alla documentazione di Kaspersky Endpoint Security for Windows.

Vedere anche:

Scenario: Aggiornamento periodico di database e applicazioni Kaspersky

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.