Utilizzo di un punto di distribuzione come server push

16 aprile 2024

ID 219573

In Kaspersky Security Center Cloud Console, un punto di distribuzione può fungere da server push per i dispositivi basati su Windows e Linux gestiti da Network Agent. Un server push ha lo stesso ambito dei dispositivi gestiti del punto di distribuzione in cui è abilitato il server push. Se sono stati assegnati più punti di distribuzione per lo stesso gruppo di amministrazione, è possibile abilitare il server push in ciascuno dei punti di distribuzione. In questo caso, Administration Server bilancia il carico tra i punti di distribuzione.

È possibile utilizzare i punti di distribuzione come server push per garantire la connettività continua tra un dispositivo gestito e Administration Server. La continuità della connessione è necessaria per alcune operazioni, come l'esecuzione e l'arresto di attività locali, la ricezione di statistiche per un'applicazione gestita o la creazione di un tunnel. Se si utilizza un punto di distribuzione come server push, non è necessario inviare pacchetti alla porta UDP di Network Agent.

Per utilizzare un punto di distribuzione come server push:

  1. Nel menu principale, fare clic sull'icona delle impostazioni () accanto al nome dell'Administration Server richiesto.

    Verrà visualizzata la finestra delle proprietà di Administration Server.

  2. Nella scheda Generale selezionare la sezione Punti di distribuzione.
  3. Fare clic sul punto di distribuzione che si desidera utilizzare come server push.
  4. Nell'elenco delle proprietà del punto di distribuzione selezionato, passare alla sezione Generale, quindi abilitare l'opzione Esegui server push.

    Il campo di immissione Porta server push diventa disponibile.

  5. Nel campo di immissione Porta server push, specificare la porta nel punto di distribuzione che i dispositivi client utilizzeranno per la connessione. Per impostazione predefinita, viene utilizzata la porta 13295.

    Per stabilire una connessione tra il punto di distribuzione che funge da server push e un dispositivo gestito, è necessario aggiungere manualmente la porta del server push specificata all'elenco di esclusioni di Microsoft Windows Firewall.

  6. Fare clic su OK per chiudere la finestra delle proprietà del punto di distribuzione, quindi fare clic su Salva per applicare le modifiche.

    Dopo aver abilitato l'opzione Esegui server push, l'opzione Non eseguire la disconnessione da Administration Server viene abilitata automaticamente nel punto di distribuzione che funge da server push. Questa opzione fornisce una connessione anticipata tra Network Agent e Administration Server.

  7. Aprire la finestra delle impostazioni del criterio di Network Agent.
  8. Passare a ConnettivitàRete e quindi abilitare l'opzione Usa punto di distribuzione per forzare la connessione ad Administration Server. Chiudere il lucchetto di questa opzione.
  9. Anche nella sottosezione Rete è possibile disabilitare l'opzione Usa porta UDP. Il server push configurato fornirà connettività continua tra un dispositivo gestito e l'Administration Server anziché inviare pacchetti tramite la porta UDP.
  10. Fare clic su OK per chiudere la finestra.

Il punto di distribuzione inizia a operare come server push. Adesso può inviare notifiche push ai dispositivi client.

Vedere anche:

Porte utilizzate da Kaspersky Security Center Cloud Console

Punto di distribuzione

Regolazione di punti di distribuzione e gateway di connessione

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.