Passaggio 1. Esportazione di impostazioni, oggetti e dispositivi gestiti da Kaspersky Security Center Web Console

16 aprile 2024

ID 195012

Espandi tutto | Comprimi tutto

Per eseguire la migrazione dei dispositivi gestiti da Kaspersky Security Center Web Console a Kaspersky Security Center Cloud Console, è innanzitutto necessario creare un file di esportazione contenente le informazioni sulla gerarchia dei gruppi di amministrazione presenti nell'Administration Server attuale in esecuzione in locale. Il file di esportazione deve contenere anche informazioni sugli oggetti e sulle relative impostazioni. Questo file di esportazione verrà utilizzato per la successiva importazione in Kaspersky Security Center Cloud Console.

Le dimensioni massime del file di esportazione sono pari a 4 GB.

Per esportare gli oggetti e le relative impostazioni da Kaspersky Security Center Web Console:

  1. Nel menu principale di Kaspersky Security Center Web Console, passare a OperazioniMigrazione.
  2. Nella pagina iniziale della Migrazione guidata fare clic su Avanti. Verrà visualizzata la pagina Dispositivi gestiti da esportare, che mostra l'intera gerarchia dei gruppi di amministrazione dell'Administration Server corrispondente.
  3. Nella pagina Dispositivi gestiti da esportare fare clic sull'icona della freccia di espansione () accanto al nome del gruppo Dispositivi gestiti per espandere la gerarchia dei gruppi di amministrazione. Selezionare il gruppo di amministrazione che si desidera esportare.

    Dopo la migrazione da Kaspersky Security Center in esecuzione in locale a Kaspersky Security Center Cloud Console eseguita per due gruppi di amministrazione, le attività di installazione remota per questi gruppi vengono visualizzate con lo stesso nome.

  4. Selezionare le applicazioni gestite per cui i criteri e le attività devono essere trasferiti in Kaspersky Security Center Cloud Console insieme agli oggetti del gruppo. Per selezionare le applicazioni gestite di cui devono essere esportati gli oggetti, selezionare le caselle di controllo accanto ai relativi nomi nell'elenco.

    Sebbene Kaspersky Security Center Administration Server sia presente nell'elenco, la selezione della casella di controllo corrispondente non comporta l'esportazione dei relativi criteri.

    Per assicurarsi che le applicazioni gestite siano supportate da Kaspersky Security Center Cloud Console, fare clic sul collegamento corrispondente. Si verrà reindirizzati all'argomento della Guida in linea contenente l'elenco delle applicazioni gestite da Kaspersky Security Center Cloud Console.

    Se selezioni applicazioni che non sono supportate da Kaspersky Security Center Cloud Console, i criteri e le attività di queste applicazioni verranno comunque esportati e quindi importati, ma non sarà possibile gestirli in Kaspersky Security Center Cloud Console a causa della mancata disponibilità dei plug-in dedicati.

  5. Visualizzare l'elenco degli oggetti di gruppo esportati per impostazione predefinita e, se necessario, specificare gli oggetti non di gruppo da esportare insieme al gruppo di amministrazione selezionato. Configurare l'ambito di esportazione includendo o escludendo vari oggetti, come attività globali, selezioni dispositivi personalizzate, rapporti, ruoli personalizzati, utenti interni, gruppi di sicurezza e categorie di applicazioni personalizzate. Questa pagina include le seguenti sezioni:
    • Attività globali
    • Selezioni dispositivi
    • Rapporti
    • Oggetti del gruppo

    Se si trasferiscono dispositivi di vari sistemi operativi a Kaspersky Security Center Cloud Console, la migrazione degli oggetti non di gruppo deve essere eseguita una sola volta.

    La Migrazione guidata controlla il numero totale di dispositivi gestiti inclusi nel gruppo di amministrazione selezionato. Se questo numero è superiore a 10.000 viene visualizzato un messaggio di errore. Il pulsante Avanti resta non disponibile (in grigio) finché il numero di dispositivi gestiti nel gruppo di amministrazione selezionato non rientra nel limite.

  6. Dopo aver definito l'ambito della migrazione, fare clic su Avanti per avviare il processo di esportazione. Verrà visualizzata la pagina Creazione del file di esportazione, in cui è possibile visualizzare lo stato di avanzamento dell'esportazione per ciascun tipo di oggetto incluso nell'ambito della migrazione. Attendere finché le icone di aggiornamento () accanto a tutti gli elementi nell'elenco di oggetti non vengono sostituite con segni di spunta verdi (). Il processo di esportazione viene completato e il file di esportazione viene scaricato automaticamente nella posizione di download predefinita specificata nelle impostazioni del browser. Il nome del file di esportazione viene visualizzato nella parte inferiore della finestra del browser.
  7. Quando viene visualizzata la pagina Esportazione completata, procedere alla fase successiva eseguita in Kaspersky Security Center Cloud Console.

    Se si utilizza Kaspersky Security Center Web Console e Kaspersky Security Center Cloud Console in dispositivi diversi, sarà necessario copiare il file di esportazione in un'unità rimovibile o scegliere altri modi per trasferire il file.

Vedere anche:

Scenario: Migrazione senza una gerarchia di Administration Server

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.