Gerarchia dei criteri

16 aprile 2024

ID 165770

Se dispositivi diversi richiedono impostazioni diverse, è possibile organizzare i dispositivi in gruppi di amministrazione.

È possibile specificare un criterio per un singolo gruppo di amministrazione. Le impostazioni dei criteri possono essere ereditate. Ereditarietà significa ricevere i valori delle impostazioni dei criteri nei sottogruppi (gruppi figlio) di un criterio di un gruppo di amministrazione (padre) di livello superiore.

Da questo momento in poi, un criterio per un gruppo padre viene denominato anche criterio padre. Un criterio per un sottogruppo (gruppo figlio) viene inoltre denominato criterio figlio.

Per impostazione predefinita, esiste almeno un gruppo di dispositivi gestiti in Administration Server. Se si desidera creare gruppi personalizzati, questi vengono creati come sottogruppi (gruppi figlio) all'interno del gruppo di dispositivi gestiti.

I criteri della stessa applicazione si influenzano reciprocamente in base a una gerarchia di gruppi di amministrazione. Le impostazioni bloccate di un criterio di un gruppo di amministrazione di livello superiore (padre) riassegneranno i valori delle impostazioni dei criteri di un sottogruppo (vedere la figura seguente).

Le impostazioni dei criteri padre sbloccate possono essere riassegnate e bloccate nel criterio figlio. Un utente non può modificare le impostazioni dei criteri padre e figlio bloccati; solo le impostazioni sbloccate sono disponibili per la riassegnazione.

Gerarchia dei criteri

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.