Kaspersky Security Center

Eliminazione di oggetti

17 luglio 2024

ID 171696

Questa sezione fornisce informazioni sull'eliminazione degli oggetti e la visualizzazione di informazioni sugli oggetti dopo l'eliminazione.

È possibile eliminare oggetti come:

  • Criteri
  • Attività
  • Pacchetti di installazione
  • Administration Server virtuali
  • Utenti
  • Gruppi di protezione
  • Gruppi di amministrazione

Quando si elimina un oggetto, le relative informazioni rimangono nel database. Il periodo di archiviazione per le informazioni sugli oggetti eliminati corrisponde al periodo di archiviazione per le revisioni degli oggetti (il periodo consigliato è di 90 giorni). È possibile modificare il periodo di archiviazione solo se si dispone dell'autorizzazione Modifica nell'area dei diritti Oggetti eliminati.

Informazioni sull'eliminazione dei dispositivi client

Quando si elimina un dispositivo gestito da un gruppo di amministrazione, l'applicazione sposta il dispositivo nel gruppo Dispositivi non assegnati. Dopo l'eliminazione del dispositivo, le applicazioni Kaspersky installate, Network Agent e qualsiasi applicazione di sicurezza, ad esempio Kaspersky Endpoint Security, rimangono nel dispositivo.

Kaspersky Security Center Linux gestisce i dispositivi nel gruppo Dispositivi non assegnati in base alle seguenti regole:

  • Se sono state configurate regole di spostamento dei dispositivi e un dispositivo soddisfa i criteri di una regola di spostamento, il dispositivo viene spostato automaticamente in un gruppo di amministrazione in base alla regola.
  • Il dispositivo viene archiviato nel gruppo Dispositivi non assegnati e rimosso automaticamente dal gruppo in base alle regole di conservazione dei dispositivi.

    Le regole di conservazione dei dispositivi non influiscono sui dispositivi con una o più unità criptate con Criptaggio dell'intero disco. Tali dispositivi non vengono eliminati automaticamente; è possibile eliminarli solo manualmente. Se è necessario eliminare un dispositivo con un'unità criptata, decriptare prima l'unità, quindi eliminare il dispositivo.

    Quando si elimina un dispositivo con un'unità criptata, vengono eliminati anche i dati necessari per decriptare l'unità. Se si seleziona la casella di controllo Comprendo il rischio e desidero eliminare i dispositivi selezionati nella finestra di conferma che si apre quando si eliminano tali dispositivi (dal gruppo Dispositivi non assegnati o Dispositivi gestiti), significa che si è a conoscenza della successiva eliminazione dei dati.

    Per decriptare l'unità, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

    • Il dispositivo viene riconnesso ad Administration Server al fine di ripristinare i dati necessari per decriptare l'unità.
    • L'utente del dispositivo ricorda la password di decriptaggio.
    • L'applicazione di sicurezza utilizzata per criptare l'unità, ad esempio Kaspersky Endpoint Security for Windows, è ancora installata nel dispositivo.

    Se l'unità è stata criptata con la tecnologia Criptaggio disco Kaspersky, è inoltre possibile provare a recuperare i dati utilizzando l'utilità di ripristino FDERT.

Quando si elimina manualmente un dispositivo dal gruppo Dispositivi non assegnati, l'applicazione rimuove il dispositivo dall'elenco. Dopo l'eliminazione del dispositivo, le eventuali applicazioni Kaspersky installate rimangono nel dispositivo. Quindi, se il dispositivo è ancora visibile in Administration Server ed è stato configurato il polling di rete periodico, Kaspersky Security Center rileva il dispositivo durante il polling di rete e lo aggiunge nuovamente al gruppo Dispositivi non assegnati. Pertanto, è ragionevole eliminare manualmente un dispositivo solo se il dispositivo è invisibile ad Administration Server.

Hai trovato utile questo articolo?
Cosa pensi che potremmo migliorare?
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.
Grazie per il feedback! Ci stai aiutando a migliorare.